Sabato 15 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 28/11/2011

Compartimento Lazio
Corso di formazione alla Polizia Stradale
Lezione Salvabimbi

(ASAPS) Grande successo ha suscitato il corso formativo tenuto dal Dott. Marco Squicciarini, medico e volontario della Croce Rossa Italiana, presso il Compartimento Polizia Stradale Lazio.
Presenti oltre 100 poliziotti quotidianamente impegnati su strade e autostrade della Regione, ai quali, concluso il percorso, è stato rilasciato l’attestato di partecipazione.
Il corso interattivo insegna come salvare i bambini, le manovre di primo soccorso, di disostruzione pediatriche e la rianimazione cardiopolmonare con l’uso del defibrillatore.
Come insegna Nicola Serafino, nostro socio ASAPS e Segretario provinciale Vicario di Roma del Sindacato dei Poliziotti (SdP), che da anni si occupa di formazione unitamente al Dott. Squicciarini, non occorre essere medici o infermieri di rianimazione per salvare un bambino, certamente il medico può fare molto, ma anche lavorare per un buona prevenzione evita tante morti inutili.

La Polizia, infatti, arriva spesso per prima nelle situazioni di emergenza, dunque avere Poliziotti informati significa salvare più vite.
Oggi siamo orgogliosi di poter parlare dell’importante lavoro sulla prevenzione di incidenti ai bambini svolto in questi anni dal nostro collega Serafino.
 

 



Ogni settimana Serafino, a titolo gratuito, si reca insieme al Dott. Squicciarini presso scuole, aziende e Caserme della Polizia per insegnare semplici manovre per salvare la vita a bambini in pericolo; si tratta di una materia fondamentale per chi lavora alla prevenzione degli incidenti, ma in particolare per chi arriva sempre per primo nei luoghi in cui accadono disgrazie.
Siamo certi che anche in futuro analoghi percorsi saranno avviati, oltre a proficue collaborazioni e scambi di competenze tra CRI e Polizia di Stato: il lavoro è importante e corposo, ma di una sana formazione abbiamo tutti bisogno.(ASAPS)

 

 

 

 

Lunedì, 28 Novembre 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK