Venerdì 24 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 28/03/2011

Lido Adriano (RA) - Voragine “inghiotte” un’auto, ferite due donne

L’asfalto è improvvisamente collassato al passaggio del mezzo, forse per la rottura di una tubatura

Foto da Romagna Oggi

(ASAPS), 28 marzo 2011- Stavano percorrendo la strada provinciale per Lido Adriano, nel ravennate, quando la loro auto è letteralmente sprofondata in una voragine che si è aperta nell’asfalto. Nell’incidente le due donne che si trovavano a bordo della piccola utilitaria sono rimaste gravemente ferite e sono al momento ricoverate rispettivamente all’ospedale “Bufalini” di Cesena e  al “Santa Maria delle Croci” di Ravenna.
I motivi del cedimento del manto stradale sono tuttora poco chiari. Secondo le prime ipotesi, la voragine potrebbe essere stata causata da un improvviso cedimento del manto stradale dovuto alla rottura di una tubatura. La conseguente fuoriuscita di acqua infatti, potrebbe avere eroso i sedimenti sotto all’asfalto facendo cedere la strada sotto il peso del mezzo in quel momento in transito. La provinciale è poi stata chiusa.
Il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci commentando il grave episodio ha confermato che allo stato delle informazioni attuali sembrerebbe che il cedimento della strada sia stato conseguente a quello della tubatura di scolo sottostante. Del caso si stanno interessano anche i Carabinieri e i Vigili del Fuoco, intervenuti anche per la messa in sicurezza della zona. (ASAPS)

Lunedì, 28 Marzo 2011
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK