Domenica 25 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Sicurstrada 10/02/2010

Il quesito del giorno - E’ applicabile la sanzione per mancata immatricolazione di una macchina operatrice che circola su strada?

Gentile redazione nel caso si sorprenda a circolare su strada un macchina operatrice usata nei cantieri o nei lavori su strada di manutenzione ad es. piccole ruspe scavatrici e simili, che di norma non sono immatricolate, proprio per il loro utilizzo per così dire limitato solo a tali casi, sono applicabili tutte le sanzioni relative al cds vale a dire mancanza di immatricolazione dispositivi ecc.? Parlando con alcuni colleghi della stradale a cui è capitato tale fatti ed hanno sanzionato in tal senso il mezzo, rientrando come nozione di veicolo a norma della’rt. 46 del cd, il loro ufficio verbali ha fermato la procedura dicendo che prima di comminare tale sanzione era opportuno sentire la m.c.t.c., in quanto se secondo loro non era il mezzo di tipo immatricolabile, non era da considerarsi veicolo e quindi non sottostava a tali violazioni. Mi potete ragguagliare in merito.

email-Vitorchiano (Vt)

***

(ASAPS) In riferimento a quanto esposto nel quesito, si ritiene che questi "veicoli" abbiano tutte le caratteristiche rientranti nell’articolo 46 del Codice della Strada; pertanto si dovrà procedere contestando tulle le violazioni relative all’immatricolazione, ai dispositivi, all’assicurazione rca, ecc..
Si precisa che in ogni caso gli stessi sono considerati veicoli a motore. (ASAPS)

Mercoledì, 10 Febbraio 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK