Domenica 21 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 29/12/2010

Ravenna - Automobilista chiede la cancellazione di 268 multe ma il Giudice di Pace respinge l’84% delle richieste

L’uomo sosteneva di essere stato multato mentre accompagnava i figli a scuola in zona a traffico limitato ma i controlli della Polizia Municipale hanno fatto emergere un’altra verità

Foto Coraggio - archivio Asaps

(ASAPS), 29 dicembre 2010 - Un automobilista che ha collezionato ben 268 multe è ricorso al Giudice di Pace chiedendo l’annullamento delle sanzioni perché prese mentre accompagnava il figlio a scuola, in zona a traffico limitato, provvisto del regolare permesso. L’uomo ha quindi presentato altrettanti ricorsi che sono stati analizzati uno ad uno dal Giudice con l’ausilio della Polizia Municipale producendo una sonora sconfitta a tavolino per l’automobilista che si è visto respingere l’84% delle richieste.  Il lavoro certosino svolto dagli agenti ha infatti permesso di appurare che il conducente non era stato sanzionato mentre accompagnava il figlio a scuola, bensì mentre utilizzava varchi non autorizzati e in orari notturni o festivi incompatibili con quelli delle lezioni scolastiche. All’automobilista, a questo punto, non resta che pagare quasi la totalità delle multe. (ASAPS)

 

 

Mercoledì, 29 Dicembre 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK