Mercoledì 21 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 25/09/2010

Lecce - ”Vigili in carrozzina” in collaborazione con la Polizia Municipale di Lecce, scendono nelle strade in difesa dei diritti dei disabili

Il progetto promosso dal Comune vuole sensibilizzare gli automobilisti al rispetto degli spazi riservati ai diversamente abili


foto archivio Asaps

(ASAPS), 25 settembre 2010 -«Vigili in carrozzina» scendono nelle strade della città pugliese per difendere i diritti dei disabili. Dal Comune di Lecce arriva una lezione di civiltà grazie all’ iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Sociali e realizzata dalle associazioni Solidarietà civile onlus e Polisportiva disabili Lupiae Lecce, in collaborazione con la Polizia Municipale. A partire dal mese prossimo infatti, due «sentinelle» sorveglieranno i parcheggi delimitati dalle strisce gialle, gli scivoli, gli accessi e tutti quei percorsi preferenziali riservati ai diversamente abili, con lo scopo di segnalare agli agenti della Municipale eventuali infrazioni e ostacoli. Le due unità, prima di scendere in campo, seguiranno un breve corso di formazione e una volta divenute operative, attraverso l’uso di un semplice cellulare stabiliranno un filo diretto con una pattuglia della PM che si farà carico di verbalizzare le situazioni irregolari segnalate. Il progetto, finanziato dal Comune non vuole essere un’iniziativa coercitiva ma al contrario un servizio educativo nei confronti dei cittadini normodotati, che spesso si rivelano superficiali e disattenti nei confronti delle regole. Inoltre si tratta di una reale occasione per creare una maggiore sensibilità civica e un’opportunità di inserimento lavorativo per i disabili, che diventano una risorsa di crescita per la città. Dopo i «vigili nonni» e i «vigili junior », dunque, anche i vigili in carrozzina a servizio della città di Lecce. (ASAPS)

Sabato, 25 Settembre 2010
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK