Giovedì 26 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 18/07/2007

Sicurezza strade. Pasetto: tolleranza zero per chi guida ubriaco

“Chiedo di potenziare la pianta organica della polizia stradale”


Giorgio Pasetto, foto dalla rete


(DIRE) Roma, 18 lug. - "E’ necessario verificare se ci sono le condizioni per un decreto". Cosi’ il senatore dell’Ulivo, Giorgio Pasetto, componente della Commissione lavori pubblici di Palazzo Madama, commenta le misure da adottare per far fronte all’emergenza degli incidenti mortali. Di fronte all’esodo estivo "non possiamo - aggiunge Pasetto - permettere che i cittadini viaggino senza un adeguato rafforzamento delle misure di sicurezza, di prevenzione e controllo nei confronti di chi incoscientemente guida mettendo a rischio la vita altrui". Sono sicuro, continua il senatore, "che un provvedimento di urgenza volto a tutelare i cittadini e a prevenire le tragiche stragi sulle strade, possa essere accolto da tutte le forze politiche che hanno il dovere di impegnarsi per combattere unitariamente quella che e’ una vera e propria forma di violenza stradale che quotidianamente miete troppe vittime".
Per il senatore "e’ necessario potenziare ogni forma di controllo e vigilanza sulle strade almeno per adeguarli agli standard europei". Spiega Pasetto: "In Francia si effettuano 7-8 milioni di controlli con l’etilometro all’anno; in Spagna 3-4 milioni; in Italia solamente 200.000". Il messaggio da passare per il senatore ulivista e’ "tolleranza zero per chi si mette alla guida in stato di ebbrezza". E conclude: "Per questo serve la certezza della contestazione nel caso di violazione. E’ con questo spirito che chiedo di potenziare la pianta organica della polizia stradale".


© asaps.it
Mercoledì, 18 Luglio 2007
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK