Lunedì 20 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 23/12/2006

Randagismo, ogni anno causa 4mila incidenti

A Natale non regalate dei cuccioli per poi abbandonarli per strada


Foto dalla rete

 


(ASPAS) – Ricordiamolo a chiare lettere: “un animale non è un giocattolo”. Le festività natalizie sono ormai alle porte e forse qualche cucciolo finirà sotto l’albero dentro un bel pacco infiocchettato. Prima di prendere o regalare un animale, però, è importante riflettere bene sul fatto che avere un animale, di qualsiasi razza, è un impegno che dura nel tempo. Infatti, col passare degli anni, le cose cambiano. Il tenero cucciolo diventa un animale adulto, talvolta ingombrante a causa delle dimensioni. E allora che fare? Molto spesso, anzi quasi sempre, la soluzione più semplice è abbandonarli da qualche parte. Questi luoghi, quasi sempre, diventano poi le tombe per i poveri animali abbandonati. Oltre a essere un atto vile, abbandonare un animale per strada è anche molto pericoloso (oltre ad esser un reato). Ogni anno ben 4mila incidenti stradali sono causati da randagi che vagano impauriti e spaesati. Quindi prima di acquistare un cucciolo riflettete bene. Non regalate un cucciolo a un bambino piccolo come se fosse un giocattolo, perché dopo non lo si può abbandonare come si fa con le bambole vecchie. Inoltre fate in modo che l’ultimo dell’anno non sia un momento di terrore per tanti animali che, dotati di un udito estremamente sensibile, vivono la notte di Capodanno come un vero incubo a causa del rumore dei botti che li spaventa tantissimo. E’ bene farli stare in un luogo sicuro e, soprattutto, dal quale non possono scappare in preda al terrore. (ASAPS)


© asaps.it
Sabato, 23 Dicembre 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK