Giovedì 23 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 18/12/2006

Dai motociclisti
un regalo per un bambino


Il 17 dicembre l’Associazione Motociclisti Forze di Polizia, l’ASAPS e l’Associazione Vittime della Strada hanno raccolto al Santuario del Divino Amore dei giocattoli per i piccoli ricoverati negli ospedali pediatrici della capitale. 
A loro infatti è dedicata l’iniziativa benefica Un regalo per un bambino, svoltasi a Roma e organizzata dall’Associazione Motociclisti Forze di Polizia - AMFOP, in collaborazione con l’Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale - ASAPS e l’Associazione Vittime della Strada - AVS.
Un momento speciale che ha voluto regalare un sorriso e un attimo di serenità e spensieratezza ai piccoli pazienti meno fortunati, costretti a trascorrere le festività natalizie in uno dei quattro ospedali pediatrici della capitale. I regali sono stati consegnati nelle quattro cliniche pediatriche della capitale. Una consegna tutta particolare. Infatti, a scortare i furgoni con i preziosi regali sono stati i motociclisti dell’Associazione. Il viaggio di questi "Babbo Natale" singolari, è stato preceduto dall’incontro presso il Santuario della Madonna del Divino Amoredove si è svolta la benedizione delle motociclette e dei motociclisti. E’ seguita poi una Santa Messa e alle ore 13 un pranzo nella Casa del Pellegrino. Alla manifestazione ha partecipato anche il "Ferrari Club Appia Antica" con alcuni modelli di auto d’epoca, firmati naturalmente Ferrari. Sono intervenute inoltre, le delegazioni delle Parrocchie romane che hanno consegnato i doni raccolti nelle chiese.

  {foto3c}

Motociclisti in Vaticano

Ricordiamo qui il grande successo ottenuto dal raduno organizzato dai motociclisti delle Forze di Polizia, che hanno portato il 29 ottobre le loro moto in piazza San Pietro. C’erano oltre 650 moto alla preghiera domenicale dell’Angelus e quando Benedetto XVI ha salutato i motociclisti sono partiti spontanei gli applausi, i clacson e i rombi di motore. La folla di fedeli ha accolto con simpatia e curiosità gli appassionati convenuti all’incontro Due ruote in Vaticano per la Sicurezza Stradale, organizzato dall’Associazione Motociclisti Forze di Polizia in collaborazione con quella delle Vittime della Strada, gli stessi organizzazione che hanno preso l’iniziativa benefica Un regalo per un bambino oggi al Divino Amore.
L’afflusso delle moto nella piazza vaticana era iniziato di primo mattino, ordinatamente, e da subito si era notata una partecipazione trasversale: dai mototuristi ai biker, passando per i cultori delle race replica. Senza dimenticare, ovviamente, le rappresentanze di tutti i corpi delle forze dell’ordine che usano le moto nella loro attività. Una volta nel "parco chiuso", l’atmosfera si era presentata da subito simpatica, con gente che passeggiava fra le moto chiacchierando. Al pomeriggio la manifestazione è continuata nello spazio periferico del Parco Leonardo, con le consuete premiazioni tipiche di ogni motoraduno, e con un discorso del presidente, Enrico D’Aureli della Polstrada, che ha ribadito come lo spirito dell’Associazione sia quello di rappresentare i motociclisti quando si parla di sicurezza stradale.


© asaps.it
Lunedì, 18 Dicembre 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK