Mercoledì 22 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 02/12/2006

Roma - Impegno del Vaticano per la sicurezza stradale

Incontro nella sede del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti


Foto dalla rete

 


(ASAPS) – Dati allarmanti sulla sicurezza stradale dal rapporto della Commissione per la Sicurezza Globale. Sulle strade del mondo, ogni giorno, perdono la vita tremila persone, di cui 500 sono bambini. Una vittima ogni trenta secondi e ogni tre minuti muore un bambino. E l’85 per cento delle vittime appartiene a paesi in via di sviluppo. Queste cifre hanno spinto il Vaticano ad aumentare l’impegno per la “pastorale della strada” a chi opera nella mobilità. Il tema della sicurezza stradale sarà affrontato oggi nell’incontro internazionale “La strada della mobilità sostenibile” che si tiene nella sede del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti di Roma. Lo stesso Papa Benedetto XVI ha chiesto “in maniera insistente agli automobilisti di rispettare con vigilanza le regole
della guida e di essere sempre attenti agli altri”; lo ha fatto in occasione dell’Angelus della Giornata Mondiale Onu in memoria delle vittime della strada. La riunione vuole essere un momento per riflettere sulle complesse questioni legate alla strada e ai problemi che il traffico crea. Problemi che hanno ripercussioni sia sui diritti umani che cristiani degli utenti. Ad essere coinvolti nel progetto gli operatori pastorali che operano in specifiche istituzioni e associazioni. (ASAPS)


© asaps.it
Sabato, 02 Dicembre 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK