Mercoledì 17 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su

Incidente sulla bretella Ivrea-Santhià (Vercelli): Ferrari si schianta a 200 km/h contro il guardrail, 2 morti

Una Ferrari GTC4 Lusso con targa svizzera si è schiantata contro il guardrail sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià, prendendo fuoco. Due le vittime

Tragico incidente in autostrada sulla bretella Ivrea-Santhià, in provincia di Vercelli. Una Ferrari con targa svizzera ha preso fuoco dopo essersi schiantata violentemente contro il guardrail: le due persone che erano a bordo del mezzo hanno perso la vita nel rogo.

L’incidente sulla bretella Ivrea-Santhià: Ferrari finisce contro il guardrail e prende fuoco

L’incidente è avvenuto all’altezza del Comune di Alice Castello, poco dopo le 12.30 di domenica 31 marzo, giorno di Pasqua. Lo riporta il Corriere della Sera.
Secondo la ricostruzione della polizia stradale, l’auto si sarebbe schiantata contro il guardrail e si sarebbe incendiata. Si sarebbe trattato di una Ferrari modello GTC4 Lusso di colore bianco, con targa svizzera.

I corpi delle vittime carbonizzati

Le due persone che erano a bordo hanno perso la vita. L’identificazione delle vittime, un uomo e una donna, sarebbe stata complicata dal fatto che i due corpi erano carbonizzati.
Sul posto sono giunti i mezzi del 118, dei Vigili del fuoco e le forze dell’ordine.
Sono stati avvertiti anche gli agenti di Chiasso, per provare a dare un nome alle vittime.

La dinamica

Lo schianto sarebbe avvenuto mentre il mezzo viaggiava a velocità elevata (circa 200 km/h). L’auto si è infilata sotto il guardrail e in seguito all’impatto è tornata verso la carreggiata, posizionandosi vicino a una piazzola di servizio.
Lungo la strada sono rimasti i pezzi di lamiera e pneumatici che si sono staccati dalla vettura. Per riuscire a estrarre i corpi, i vigili del fuoco di Vercelli sono stati costretti a tagliare le lamiere del veicolo.

da virgilio.it


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Velocità
folli, schianti terribili. Anche a Pasqua. Per fortuna non sono stati
coinvolti  altri veicoli incolpevoli. (ASAPS)

 

 


 

 

SOSTIENI LA RACCOLTA DATI DELL'OSSERVATORIO ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE,
SOSTIENI LA VOCE LIBERA DELL'INFORMAZIONE SULLA SINISTROSITA' SULLE STRADE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

 

Clicca qui per mettere "mi piace" alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per seguire la nostra pagina Instagram

 

Martedì, 02 Aprile 2024
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK