Domenica 16 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Paolo Carretta*
Promoveatur ut amoveatur?

Il provvedimento di impiego che dispone l’avvicendamento d’ufficio “per incompatibilità ambientale” nelle amministrazioni di polizia, tra esigenze d’immagine e profili di legittimità

Un'amministrazione di polizia deve poter trasferire, per incompatibilità ambientale, un proprio appartenente, a prescindere dal grado, dalla qualifica, dal ruolo o dalla funzione. Questa è una necessaria premessa da farsi, affrontando un tema irrinunciabile e per certi versi doloroso, per chi deve rappresentare un’istituzione dello Stato, che non può che essere super partes, oltre che godere della stima della comunità entro cui opera, seppur non sempre risultando a tutti gradita, non foss’altro nell’ipotesi in cui abbia infastidito qualche potentato, politico, economico, giudiziario, massonico o d’altro genere, non escludendo altri della stessa amministrazione d’appartenenza, proprio a causa delle funzioni svolte con zelo...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 252


Venerdì, 30 Dicembre 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK