Mercoledì 07 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su

a cura di Gianluca Fazzolari* e Raffaele Chianca**
Ulteriori modifiche al Codice della Strada

Veicoli immatricolati all’estero: spazzata via la riforma del 2018! Modificati gli articoli 93, 94, 132 e 196. Introdotto l’articolo 93-bis. Prima analisi dell’articolo 2 della legge 23 dicembre 2021, n. 238.

Dopo la miniriforma del 2018 con la quale nel codice stradale nazionale, nell’intento di stroncare il fenomeno dell’esterovestizione, erano state introdotte importanti modifiche agli articoli 93, 132 e 196; con la legge 238/2021 il legislatore tenta nuovamente di mettere ordine nella querelle che riguarda i veicoli con targa estera che circolano in Italia, condotti da conducenti residenti e non residenti.

Attraverso l’articolo 2 della legge 23 dicembre 2021, n. 238, recante “disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea – Legge europea 2019-2020”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 12 del 17 gennaio 2022, vigente a decorrere dal 1° febbraio 2022, il legislatore interviene con alcune modifiche al decreto legislativo n. 285 del 1992 (meglio noto come Nuovo Codice della Strada) che si illustrano di seguito...

>Leggi l'articolo

 


 


 

Mercoledì, 19 Gennaio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK