Mercoledì 20 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

di Raffaele Chianca e Gianluca Fazzolari
IL CONTROLLO DELLE ATTIVITA’ CONNESSE ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE

Nuovo prontuario operativo online per i controlli amministrativi nei servizi di Polizia Stradale, a disposizione dei soci ASAPS

 

 

 

 

 

 

 

Nell’ambito delle tante attività di cui devono occuparsi gli uffici ed i comandi di polizia ad ordinamento statale e locale impegnati in compiti di polizia stradale, la verifica presso le attività economiche connesse alla circolazione stradale può apparire, talvolta, come un’attività scontata e routinaria, ma nei fatti non è così.

Il controllo degli “esercizi pubblici” connessi alla circolazione stradale, da chiunque esperiti, non può e non deve essere considerata un’attività fine a se stessa, ma deve porsi a pieno titolo nel novero di quelle attività specialistiche proprie degli uffici specificamente addestrati al contrasto del crimine collegato al furto e riciclaggio dei veicoli. A tal proposito, così come concepita a livello nazionale, la struttura della Polizia Stradale - in quanto specialità della Polizia di Stato - è senza alcuna ombra di dubbio un modello da prendere ad esempio rispetto alla capillarità della presenza ed incisività sul territorio in questo determinato ambito, ciò in ossequio alla lungimiranza delle rinnovate direttive impartite dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Sul fronte delle peculiarità, delle attribuzioni e delle competenze specifiche non si può non tenere in considerazione il prezioso e quotidiano contributo offerto, in termini di attività, presenza e capacità, da parte dei comandi di Polizia Municipale e/o Locale che, nell’ambito della giurisdizione comunale, anche in coordinamento con il SUAP, possono tastare il polso della situazione.

Da qui l’idea degli autori di andare a mettere a fattor comune in un unico manuale tutte le conoscenze teorico / pratiche, accumulate in una vita di lavoro sul campo, concernenti le attività economiche, commerciali, artigianali e le imprese che in qualche modo hanno a che fare con: la vendita, la manutenzione, la consulenza, o la prestazione di servizi, riguardanti in senso generale la circolazione stradale, ed in particolare tutti i veicoli.

L’intento è stato quello di mettere ordine in una normativa complessa, variegata, ed in perenne evoluzione che abbraccia vari ambiti con forti connotazioni specialistiche che, anche se esulano dalle competenze dirette del personale preposto ai servizi di polizia stradale, e di coloro che svolgono attività di polizia amministrativa, devono essere assolutamente approfondite.

Insomma una guida articolata su più uscite, una per ogni argomento trattato, concepita per poter giungere ad esperire un controllo approfondito delle specifiche attività, al fine di verificare la regolare titolarità della gestione nel rispetto delle disposizioni di legge riguardanti: l'igiene, la sicurezza negli ambienti di lavoro, le prescrizioni antincendio, le norme ambientali, ma anche la regolarità formale e sostanziale del procedimento decisionale, la conformità degli atti alla legge, nonché la rispondenza dell’azione amministrativa che ha determinato il rilascio delle autorizzazioni, il tutto anche nell’ottica del contrasto alla corruzione.

C’è poi la necessità di verificare e tenere sotto controllo tutte quelle attività che possono concorrere nel riciclaggio dei veicoli di provenienza illecita quali: autoriparatori, autodemolitori e commercio di veicoli nuovi ed usati.

È allora quanto mai indispensabile conoscere le competenze che, nell’ambito del controllo degli esercizi pubblici connessi alla circolazione stradale, rivestono le articolazioni periferiche dello Stato, rispetto alle Autorità locali (Regione, Provincia, Comune) con il diretto interessamento di vari uffici di volta in volta interessati rispetto alla relativa competenza.

Per trattare la materia in modo competo e razionale, si è pensato di suddividere gli argomenti in due capitoli, così distinti:
 “PARTE GENERALE”, in cui saranno inseriti gli argomenti di carattere generale, appunto, che interessano le specifiche attività;
 “PARTE SPECIALE”, in cui saranno inserite le schede esplicative delle varie attività, ed all’interno delle quali, per argomento, il lettore potrà trovare tutto il necessario per svolgere in tranquillità il controllo amministrativo dell’esercizio pubblico in questione.

Si inizierà con l’uscita delle prime due schede, successivamente, con cadenza mensile, saranno pubblicate tutte le altre. In contemporanea ad ogni nuova uscita seguirà il costante aggiornamento delle schede già pubblicate in modo da seguire in tempo reale la costante evoluzione normativa.

In buona sostanza con questa nuova proposta editoriale, certamente unica nel suo genere, firmata da due professionisti della “polizia giudiziaria della mobilità” come Raffaele Chianca e Gianluca Fazzolari, che non hanno certo bisogno di particolari presentazioni per quanto sono apprezzati come docenti ed autori, nell’intento di contribuire in modo fattivo alla crescita professionale degli appartenenti ai servizi di polizia stradale l’ASAPS è una volta in più al fianco degli operatori di legalità per accompagnarli fuori dal labirinto dei controlli amministrativi delle attività connesse alla circolazione stradale.

 

>Vedi anteprima de "IL CONTROLLO DELLE ATTIVITA’ CONNESSE ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE"

 


Novità‼️ Un nuovo prontuario operativo online per soci ASAPS

 

 


 

Venerdì, 08 Ottobre 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK