Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Sbirri Pikkiati 14/07/2021

Follia sull’Asse Mediano: investe un poliziotto e lo trascina per una decina di metri

Un 35enne sotto effetto di droghe ha tentato di sfuggire ad un controllo, innescando una fuga rocambolesca

 

 

Episodio di follia avvenuto domenica sull'Asse Mediano, ex SS 162, strada che da Napoli conduce ad Acerra.

Gli agenti della Polizia Stradale di Nola notano un’auto ferma sulla corsia di emergenza della Statale all’altezza del comune di Castello di Cisterna. Si fermano e vedono un uomo all’interno del veicolo che, probabilmente sotto effetto di stupefacenti, stava dormendo.

Quando viene svegliato, l’automobilista tenta immediatamente la fuga, mettendo in moto la propria vettura per scappare a tutta velocità. In quella manovra concitata due poliziotti vengono investiti, uno di essi è stato addirittura trascinato sul cofano anteriore per alcuni metri, fortunatamente senza conseguenze nefaste.

I due agenti, malgrado malconci, sono stati così costretti a dare vita a un inseguimento fatto di manovre pericolose e repentine e speronamenti, che si è protratto anche sulle vie di Acerra.

L'inseguimento è andato avanti fino a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta, dove il fuggitivo, a causa della forte velocità, è finito con la sua Madza 2 contro un palo. Per cercare di scampare all'arresto, l’uomo ha anche aggredito i poliziotti che, sebbene con non poca fatica, sono riusciti comunque a bloccarlo.

In manette è finito un rumeno di 35 anni, che ora dovrà rispondere di una lunga sequela di reati: tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento e anche di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

da torresette.news

 


 

Continuano le assurde aggressioni alle forze di polizia. (ASAPS)

Mercoledì, 14 Luglio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK