Lunedì 25 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

di Gianluca Fazzolari*
Patente UK
...non convertibilità del titolo, validità ed ipotesi di conversione...

Foto da immatricolazioneautotargabritannica.com

Il caso di cui si andrà ad argomentare è quello del titolare (non del cittadino) di patente di guida conseguita nel Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord che, assunta la residenza in Italia, ha necessità di porsi alla guida di veicoli a motore. In assenza di un accordo di reciprocità può convertire il titolo a condurre?

A decorrere dal 1° gennaio 2021, in epoca post – brexit ed in mancanza di un accordo bilaterale con il nostro Paese, la patente di guida emessa dalle Autorità del Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord (di seguito patente UK), non può essere oggetto di conversione, salvo due casi “particolari” che di qui a breve andremo a descrivere...

>Leggi l'articolo

da il Centuaro n. 239

 


In attesa dell’Inghilterra domenica sera riproponiamo le regole sulla convertibilità del titolo di guida del Regno Unito in un articolo di Gianluca Fazzolari per il Centauro n.239. (ASAPS)

 


Giovedì, 08 Luglio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK