Mercoledì 23 Giugno 2021
area riservata
ASAPS.it su

OSSERVATORIO MONOPATTINI: I DATI DEL PRIMO QUADRIMESTRE 2021
46 SINISTRI GRAVI CON DUE DECESSI E 18 FERITI IN PROGNOSI RISERVATA

Foto di repertorio da newsauto.it

L'Osservatorio Monopattini dell'Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale ASAPS ha elaborato i dati del primo quadrimestre 2021 sui sinistri che vedono il coinvolgimento del nuovo veicolo che è sempre più usato sulle strade italiane, nato e autorizzato a circolare sulle strade italiane come dispositivo per la micromobilità elettrica a giugno 2019, ora equiparato alla bicicletta può percorrere ampie aree stradali, pur con le limitazioni di velocità e di assoluto rispetto delle regole del Codice della Strada. ASAPS raccoglie i dati tramite i propri referenti presenti in tutte le regioni e tramite le notizie dei mass-media, evidenziando solo i sinistri mortali, gravi e con lesioni non lievi.

Nei primi quattro mesi del 2021 si sono avuti due decessi, la mamma 34enne di Genova a febbraio e una anziana 88enne, travolta a piedi da un gruppo di monopattinisti e deceduta dopo alcuni giorni a Milano. Complessivamente ci sono stati 46 incidenti che hanno visto il coinvolgimento, oltre alle due donne che hanno perso la vita, di 35 maschi e 9 femmine. La regione più a rischio è nettamente la Lombardia, con Milano capofila, con 20 gravi incidenti, seguita da Toscana e Piemonte con 5, Campania, Lazio, Veneto, Liguria, Puglia ed Emilia Romagna con 2, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Sardegna, Marche con un grave sinistro con monopattino.

Per quanto attiene le persone rimaste ferite, ben 18 in prognosi riservata, in 9 casi si trattava di minorenni, anche con meno di 14 anni, età minima per poter guidare il monopattino. In 17 casi si trattava di una persona tra i 18 e i 30 anni, in 11 casi i feriti avevano tra i 31 e i 40 anni, in 6 incidenti tra i 41 e i 50 anni, e in 3 casi avevano oltre i 51 anni di età.

La principale causa di sinistri con il coinvolgimento di monopattini rimane la mancata precedenza, seguita dalle cadute autonome con o senza urto contro ostacoli e dagli scontri laterali. In due casi l'utilizzatore è risultato ubriaco. Le città italiane in cui oggi sono attivi servizi di sharing di monopattini hanno ormai superato il centinaio, mentre sono in discussione in Parlamento due disegni di legge sulle nuove regole da adottare per coloro che guidano i monopattini, uno presso la Camera dei Deputati che ha già iniziato l'esame e uno al Senato della Repubblica, dove il ddl non è stato calendarizzato e di cui ancora non si conosce il testo.


I dati dell'Osservatorio ASAPS sugli incidenti con monopattini nei primi 4 mesi del 2021

 

 

Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK