Giovedì 24 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Incidente sull’Autostrada A1, morti padre e figlio di 40 e 10 anni originari del Salernitano

L’incidente si è verificato nella tarda mattinata sull’Autostrada A1, tra Cassino e Caianello, in direzione Napoli: le due vittime, un uomo di 40 anni e suo figlio di 10 anni, viaggiavano a bordo di una moto quando, per cause ancora in corso di accertamento, il mezzo ha impattato il guardrail. Per le due vittime non c’è stato nulla da fare.

Drammatico l'incidente stradale che si è verificato nel primo pomeriggio di oggi sull'Autostrada A1 Napoli-Milano, al chilometro 699 tra Cassino e Caianello, in direzione del capoluogo campano, nel quale hanno purtroppo perso la vita un uomo di 40 anni e suo figlio, un bambino di 10 anni, residenti nella provincia di Salerno. Da quanto si apprende, padre e figlio stavano viaggiando a bordo di una motocicletta quando, per cause ancora in corso di accertamento, il mezzo si è schiantato contro il guardrail: sul posto sono intervenuti tempestivamente i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 40enne e di suo figlio di 10 anni.

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche gli uomini della Polizia Stradale, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica dell'incidente, che risulta come detto ancora poco chiara; sul posto è arrivato anche il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia. L'incidente ha causato anche notevoli disagi al traffico automobilistico, dal momento che il tratto interessato è stato chiuso per consentire i soccorsi e i rilievi del caso: si segnalano 5 chilometri di code tra San Vittore e Caianello, in direzione Napoli. Nel senso opposto, verso Roma, ci sono invece 2 chilometri di code tra gli svincoli Capua e Caianello. "Agli utenti che da Roma sono diretti verso Napoli si consiglia di uscire a Pontecorvo, percorrere la SS6 Casilina e rientrare a Caianello" consiglia agli automobilisti Autostrada per l'Italia nel tentativo di evitare ulteriori code.

da fanpage.it


Un altro drammatico incidente plurimortale. Il bambino è la 23esima piccola vittima della strada nel 2020.
Osservatorio ASAPS sugli incidenti plurimortali nel 2019   
139 sinistri gravissimi, nei quali si sono contate 306 vittime (117 incidenti con 2 morti, 17 con 3 morti, 3 con quattro morti e 2 con oltre 4 vittime)   
Nel 2018 125 episodi e 296 vittime. Nel 2017 stesso numero: 125 episodi ma erano state contate 293 vittime

Martedì, 18 Agosto 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK