Martedì 07 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su
Posta 29/06/2020

Un intervento silenzioso ma di grande aiuto di un agente della Polizia Locale per una signora anziana e disabile in difficoltà
L’importanza di sostenere i cittadini in un momento veramente difficile

Buongiorno sono una egente della Polizia Locale socio ASAPS. Volevo porre alla Vostra attenzione un intervento compiuto il 22 giugno scorso nella  cittadina laddove presto servizio.
Ero comandato di vigilanza per il mercato settimanale, quando verso le 12,00 sono stato avvicinato da una badante, la quale mi segnalava che la propria assistita, una signora anziana di 89 anni su una serie a rotelle, era impossibilitata a raggiungere la propria abitazione a causa di un guasto all’ascensore.

Dopo essermi recato sul posto, prendevo atto che il tecnico sarebbe intervenuto tra le 3 e le 4 ore dopo, la signora chiedeva un intervento dei Vigili del Fuoco.
Considerato la difficoltà  di un intervento di mezzi all’interno del centro cittadino a causa della presenza delle bancarelle del mercato, decidevo di portare a casa la signora accompagnandola alla propria abitazione seduta sulla sua carrozzina per 5 piani.

È  stata dura ma sono rimasto doppiamente soddisfatto del mio intervento sia come appartenente alle forze dell’ordine sia come uomo, per aver aiutato una persona in difficoltà.
Il finale è stato emozionante per entrambi eravamo commossi e felici per essere riusciti a salire a casa.

Scrivo questo perché soprattutto in momenti come questo in cui la popolazione, anche se non tutta per fortuna, ha preso le distanze dalle divise, anche a causa del Covid-19, interventi come questo possono farci riavvicinare alla popolazione, facendo capire loro che la nostra dedizione, il nostro attaccamento alla divisa è profondo.
Abbiamo ideali profondi in cui crediamo fermamente, altrimenti avremmo cambiato professione da tempo e invece ogni giorno siamo presenti sulle strade per aiutare i più deboli.
Grazie a Voi dell’ASAPS, che ci accompagnate facendoci sentire meno soli e sostenendoci non poco.

Cordiali saluti.
Un operatore della Polizia Locale

Lunedì, 29 Giugno 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK