Giovedì 28 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su

di Riccardo Matesic*
l Coronavirus, prima pandemia al tempo dei social
Il punto di vista dell’esperto motociclista. Il mondo delle due ruote che freme

Vi ricordate quando non avevamo paura del Coronavirus? Eravamo a metà febbraio. Sembra passato molto tempo, anche da quando il Governo con i suoi decreti dell’8 e 9 marzo ha messo definitivamente a casa l’Italia. Invece ci siamo già abituati a una situazione che fino a un mese fa avevamo visto solo nei film. Oggi ci siamo dentro, e la viviamo cercando di rimanere naturali. Quella che si combatte in questo periodo però è una guerra. Mancano le armi, ma ci sono i morti e i feriti. E c’è anche una sorta di coprifuoco...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 229

 

Mercoledì, 20 Maggio 2020
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK