Domenica 08 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Riccardo Matesic*
La stupida ecatombe di motociclisti e scooteristi

I dati sugli incidenti dei motociclisti continuano a destare preoccupazione. Un’analisi attenta dei sinistri fornisce dati inaspettati su chi sono realmente i dueruotisti più esposti al rischio, e indica possibili soluzioni. Poi però ci si scontra con le croniche deficienze del nostro Paese

Sugli incidenti dei motociclisti c’è un’altalena di dati che lascia interdetti. Nei fine settimana di giugno, sono stati almeno 70 i morti a due ruote sulle strade. E nel primo fine settimana di agosto ne sono arrivati altri 25 (Osservatorio ASAPS). Fra queste due bordate di dati, sono usciti i numeri ACI-Istat sugli incidenti stradali del 2018, che hanno fatto tirare un sospiro di sollievo alla categoria motociclistica: dopo un 2017 nero, i numeri hanno testimoniato un -6,8% di morti su strada, fra chi usa il mezzo a due ruote. Può bastare? No, perché si parla comunque di 685 morti. Troppi...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 223
 

Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK