Lunedì 23 Settembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

di Silvia Bruzzone*
Incidenti stradali: una rassegna sulle novità per la raccolta dati e l’organizzazione
Online il nuovo modello per la registrazione delle informazioni proposto dall’Istat

La rilevazione degli incidenti stradali con lesioni a persone1, condotta dall’Istat, in collaborazione con diversi enti compartecipanti, tra i principali l’Aci (Automobile Club d’Italia), numerose Regioni
e le Province Autonome, è un’indagine consolidata ed effettuata in maniera continuativa sin dai primi anni ’50. Sebbene sia caratterizzata da una lunga tradizione, la rilevazione ha cambiato, però, diverse volte il suo assetto organizzativo e le modalità di raccolta dati nel corso del tempo.
A partire dal 1999 sono state valorizzate, difatti, forme di collaborazione a livello locale che hanno consentito agli attori provinciali o regionali di partecipare attivamente alla fase di rilevazione.
Questo indirizzo è stato poi consolidato dalla necessità di coinvolgere nella rilevazione i Centri di Monitoraggio Regionali e Provinciali, istituiti a partire dal 2002 a seguito delle nuove disposizioni dei Programmi Nazionali di Sicurezza Stradale. Tra i compiti di tali centri figurano, infatti, il miglioramento della accuratezza, la qualità e la tempestività della rilevazione degli incidenti stradali sulla rete viaria urbana ed extraurbana...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 222

 

Venerdì, 23 Agosto 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK