Sabato 17 Agosto 2019
area riservata
ASAPS.it su
2018 Anno , Editoriali ,... 11/06/2019

IL GRAVISSIMO INCIDENTE DELLA A 21 DOVE DUE GIOVANI GENITORI SONO MORTI E IL BAMBINO DI 4 MESI BEN FISSATO SUL SEGGIOLINO SI E’ SALVATO RIPROPONE IL TEMA DELLA SICUREZZA PER I PIU’ PICCOLI SULLE STRADE
Nel 2018 l’Osservatorio ASAPS ha registrato il decesso di 49 bambini per incidenti stradali (erano stati 40 nel 2017). 25 bambini erano trasportati in auto (51%), 1 sulle moto, 11 ciclisti  e 12 a piedi

Il tragico incidente della notte scorsa sulla A21 a Voghera, dove due giovanissimi genitori francesi hanno perso la vita in un terribile schianto e il loro bimbo di 4 mesi, regolarmente fissato sul seggiolino è  rimasto illeso, ripropone l’importanza del trasporto secondo le regole e in assolta sicurezza dei bambini.
Ancora purtroppo sono troppi i genitori che si ostinano a  non fissare adeguatamente i loro piccoli durante i viaggi. Questo accade spesso sulle strade urbane. Allora ricordiamo che anche alla ”banale” velocità di 50 km/h un bambino di appena 15 kg si trasforma in un proiettile del peso di alcuni quintali, che nessun genitore amorevole è in grado di trattenere.
Qui alcuni dati dell’Osservatorio ASAPS sugli incidenti mortali che hanno coinvolto bambini da 0 a 13 anni nel 2018
49 morti (31 maschi e 18 femmine), 9 in più rispetto al 2017 quando furono 40 le piccole vittime, +22,5%.
25 bambini erano trasportati in auto (51%), 1 sulle moto, 11 ciclisti  e 12 a piedi.
Da 0 a 5 anni la fascia più colpita con 22 vittime, 19  nella fascia da 6 a 10 anni, 8 decessi da 11 a 13 anni.
Ma quali sono le strade più a rischio per i piccoli? Il maggior numero di bambini, 24, ha perso la vita sulle strade statali e provinciali, 12 nelle strade urbane e 10 nelle autostrade. 3 decessi sono  avvenuti in un fondi o strade  agricole.
Nel 2019 ad oggi l’Osservatorio ASAPS ha registrato il decesso di 9 bambini.
Vorremmo scrivere la parola zero in questo tragico report. Ogni volta che un bambino muore sulla strada la responsabilità è sempre di un adulto.
 
Forlì, 11.6.2019
 
Giordano Biserni
Presidente ASAPS
 



Alcune riflessioni con alcuni dati sulla tragica mortalità dei bambini sulle strade. L’ASAPS continua le sue campagne per la sicurezza dei più piccoli e per arrivare all’obiettivo zero bambini morti per incidenti stradali.

 

Martedì, 11 Giugno 2019
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK