Lunedì 28 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su

Relativamente alle patenti extra Ue o See, l’ACI è ancora autorizzato a rilasciare le traduzioni in lingua italiana per quelle patenti che non rispondono alle caratteristiche stabilite in convenzioni internazionali ?

Foto Coraggio© - archivio Asaps

 

Cittadino pakistano da alcuni mesi (non oltre un anno) residente in Italia munito di "DRIVING LICENCE" del proprio paese, ovviamente per niente conforme alla nostra patente, si fa rilasciare un "verbale di asseveramento" dalla cancelleria del Tribunale di Pordenone, riportante i dati tradotti in italiano della patente di guida posseduta, con indicazioni di scadenza, dati anagrafici, numero, autorità che l'ha rilasciata ed infine al posto della categoria di validità, la dizione molto generica "autoveicoli da trasporto leggero". Ma non era solo l'A.C.I. autorizzato a rilasciare la traduzione in Italiano della patente estera non conforme? O è da ritenersi valida anche quella indicata? Vi prego di fare chiarezza in materia, ringraziandovi come sempre per la cortese risposta.

 

email-Trieste (Ts)

 

***

 

(ASAPS) La traduzione è richiesta quando la "patente di guida" o il "permesso internazionale" non recano le caratteristiche previste dalle convenzioni internazionali sulla circolazione stradale di Ginevra del 1949, e di Vienna del 1968...

 

>Leggi il testo integrale della risposta

Mercoledì, 11 Luglio 2018
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK