Domenica 09 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Brescia
Fuori di sé dopo l’incidente, tassista picchia tre vigili e li manda in ospedale

Denunciato un tassista bresciano di 42 anni che mercoledì pomeriggio ha aggredito e malmenato gli agenti della Polizia Locale: una reazione inconsulta dopo un banalissimo incidente

Tassista fuori controllo in Piazza Loggia: ha aggredito e minacciato gli agenti della Polizia Locale di Brescia, tanto da mandarne tre all'ospedale (niente di grave, solo ferite lievi). L'uomo, un bresciano di 42 anni, non è stato arrestato ma comunque denunciato: dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L'episodio si è scatenato all'improvviso, intorno alle 18 di mercoledì. Il tassista era appunto a bordo del suo taxi, si stava dirigendo lungo il tratto che dalla Loggia porta a Corsetto Sant'Agata quando è stato urtato involontariamente da una bicicletta, condotta da uno straniero.

Una cosa da niente, forse una riga: una cosa che si sarebbe potuta risolvere con una semplice constatazione amichevole. Questo pensavano anche gli agenti della Locale in servizio nella zona della Loggia, e intervenuti subito dopo il lieve incidente.

Ma gli animi si sono scaldati in fretta, troppo in fretta: il tassista ha immediatamente cominciato a inveire contro lo straniero, a cui avrebbe chiesto subito i soldi dei danni. Alla richiesta degli agenti di calmarsi, lui ha reagito ancora peggio. E ha aggredito anche loro.

Non solo parole pesanti, ma anche spintoni e qualche altro colpo proibito. Per immobilizzarlo si è reso necessario l'intervento di due pattuglie: bloccato a fatica è stato accompagnato al comando e denunciato. L'uomo, ripresosi dal raptus di follia, avrebbe chiesto scusa.

Come detto sono tre infine gli agenti della Locale di Brescia che sono stati accompagnati in pronto soccorso per verificare le proprie condizioni. Niente di grave: qualche botta e qualche graffio, medicati e subito dimessi. Per uno di loro non si esclude la lussazione di una spalla.

da bresciatoday.it


Anche il taxista si scatena e non si capisce perché. Poi ovviamente si pente. Solo denunciato dopo aver malmenato 3 agenti. Solo in Italia... (ASAPS)
Sono tre infatti gli agenti della Polizia Locale di Brescia che sono stati accompagnati in pronto soccorso per verificare le proprie condizioni. Niente di grave: qualche botta e qualche graffio, medicati e subito dimessi. Per uno di loro non si esclude la lussazione di una spalla.

Venerdì, 29 Settembre 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK