Domenica 19 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su

di Andrea Girella*
Veicoli e disturbo della quiete pubblica

A parte il rumore derivante dal traffico propriamente detto, ovvero per terminali di scarico non conformi e/o non omologati, le situazioni più comuni di disturbo alla quiete pubblica per causa dei veicoli possiamo rinvenirle nell’impiego eccessivo o inopportuno del clacson, dell’allarme antifurto e degli apparecchi radiofonici o di riproduzione sonora a bordo dei veicoli stessi, circostanze per le quali il Codice della Strada (oltre, CdS) definisce precise regole di comportamento.
In genere, il dispositivo di segnalazione acustica dei veicoli può essere usato ai fini della sicurezza stradale (art. 156 CdS) ma solo per il più breve tempo possibile...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro  n. 202


 

Regole spesso trascurate. (ASAPS)

Lunedì, 08 Maggio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK