Mercoledì 17 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su

MOVIMENTO: CHE FATICA!

di Antonia Liaci*

I muscoli scheletrici o striati consentono, attraverso la contrazione volontaria, lo spostamento degli arti e del corpo e la propulsione della persona, lavorando in sinergia con l’apparato scheletrico e il sistema nervoso. Per produrre il movimento, infatti, il cervello invia messaggi ai muscoli attraverso un impulso di natura elettrica, che percorre il midollo spinale e i nervi e raggiunge la placca neuro-muscolare.
Le migliaia di fibre specializzate che costituiscono ogni muscolo, in seguito allo stimolo nervoso, iniziano a scorrere una sull’altra, determinandone la contrazione, e spostando le ossa dello scheletro, alle quali sono collegate mediante tendini e legamenti...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 199

 

Venerdì, 03 Febbraio 2017
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK