Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su

Portare le vittime al centro
Il contributo dei progetti Chirone e Cares

di Stefano Guarnieri*

“Non c’è amore più intenso di quello che lega un genitore al proprio figlio. Di questo siamo sempre stati consapevoli.
Per questo il dolore che proviamo ogni giorno, da quando Lorenzo è stato barbaramente ucciso sulla strada, è esattamente come potevamo immaginare. Quello che invece non potevamo immaginare è cosa succede a una famiglia Italiana dopo essere stata devastata da una simile tragedia.
Non avevamo capito che nel nostro paese le vittime e i loro familiari sono lasciati soli, a volte trattati come colpevoli. Si ha così la sensazione di essere vittime una seconda volta”. Questo è quello che scrivevamo con mia moglie Stefania, nel libro “Felici di Seguirti” che descrive il nostro “dopo”l’omicidio stradale di nostro figlio Lorenzo...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n.198

 

 


Un interessante articolo di Stefano Guarnieri dalla rivista il Centauro sull’approccio 7 delle forze di polizia con le vittime di incidenti stradali. La comunicazione... (ASAPS)

 

Mercoledì, 14 Dicembre 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK