Lunedì 27 Maggio 2024
area riservata
ASAPS.it su
Incidenti Bambini 29/04/2016

Investita da auto in cortile, morta bimba

L'incidente nel Cuneese, i carabinieri indagano sulla dinamica

(ANSA) - BRA (CUNEO), 28 APR - Non ce l'ha fatta Arianna Mocci, la bimba di un anno e mezzo investita da un'auto nel cortile di casa ieri sera a Santa Vittoria d'Alba. E' morta nella notte all'ospedale Regina Margherita di Torino, dove era arrivata in condizioni gravissime ed è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico.
I carabinieri della compagnia di Bra indagano per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Non è infatti ancora chiaro se l'auto che ha investito la piccola fosse guidata da un famigliare o da un vicino di casa. La bimba è caduta a terra e ha sbattuto violentemente il capo nel cortile della casa di frazione Cinzano di Santa Vittoria d'Alba, dove la famiglia si è trasferita da poco.
In arresto cardiaco, i medici del 118 intervenuti pochi minuti dopo l'allarme sono riusciti a rianimare la piccola. Poi il disperato volo in elicottero verso l'ospedale torinese e, nella notte, il lungo intervento che non è bastato a salvare la vita della bambina.

da ansa.it


Un’altra assurda tragedia consumata in un cortile di casa. Gli incidenti con l’investimento di bambini ad opera di veicoli in manovra, sono molto più frequenti di quello che si pensa.
Secondo l’Osservatorio il Centauro - ASAPS sugli Incidenti ai bambini sulle strade nel 2015: 42 morti (29 maschi e 13 femmine ), 23 in meno rispetto al 2014, -35% e 1.206 sono rimasti feriti in 969 incidenti significativi 24 erano trasportati in auto (51%), 2 sulle moto, 7 ciclisti e 9 a piedi.
Fino a 5 anni la fascia più a rischio con 21 vittime. 6 i bambini morti in Toscana, 5 in Lombardia e 4 nel Lazio in Emilia Romagna (ASAPS)

Venerdì, 29 Aprile 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK