Martedì 27 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Travolto in strada, bimbo di 10 anni in coma. Conducente era sotto effetto di droga

L'auto sotto sequestro

TREPUZZI – Dopo la giornata nera di ieri sulle strade del Salento, si verifica l’ennesimo, grave incidente. Attraversa di corsa la strada, e viene travolto, per strada da un’autovettura. E’ in coma il bambino di 10 anni, investito intorno alle 13 da un’autovettura condotta da un 39enne del posto, ma nato a Lecce. L’uomo, stando ai primi riscontri, stava transitando sulla via che conduce a Squinzano quando, improvvisamente, il piccolo è spuntato nonostante non vi fossero le strisce pedonali.

Il 39enne ha tentato di evitare l’impatto, ma la brusca frenata non è stata sufficiente: il bambino è stato urtato con violenza e scaraventato sul manto stradale. L’automobilista si è fermato per prestare soccorso e, nonostante lo choc, ha chiesto a sua volta l’aiuto di altri passanti. Ad offrire supporto medico al bimbo, prima che arrivassero gli infermieri a bordo dell'autoambulanza, è stato un carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina: ha eseguito alcune manovre di pronto intervento, per tenere in vita il piccolo fino all'arrivo dei sanitari ed evitare che potesse affogarsi.

Per il piccolo ferito, raggiunto dagli operatori del 118, è partita la corsa verso il “Vito Fazzi” di Lecce in codice rosso. Ha riportato lesioni al capo e al torace, oltre a diverse ferite causate dall’impatto con il mezzo. Ora è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione, sotto costante osservazione da parte del personale medico. L’uomo alla guida del veicolo è ora ascoltato dai carabinieri della stazione di Trepuzzi, nelle cui mani sono le indagini, e la sua autovettura, una Mercedes Classe B, sottoposta a fermo giudiziario. Al termine degli accertamenti sanitari, test alcolemici e tossicologici compresi, F.G.,l'automobilista, è stato iscritto nel registro degli indagatI: è risultato, infatti, positivo a uno degli esami. Nel sangue, tracce di droga.
 

da lecceprima.it


 

Il bambino ha attraversato all’improvviso, ma non sappiamo se la positività alla droga abbia inciso nel tempo di reazione del conducente. (ASAPS)

Lunedì, 29 Febbraio 2016
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK