Domenica 14 Aprile 2024
area riservata
ASAPS.it su
Il Centauro , Articoli 09/12/2015

Una storia da raccontare
Per far tornare a battere un cuore che si ferma ne serve uno grande davvero: è quello di Gianni Buonomo, Sovrintendente della Polizia Stradale

di Lorenzo Borselli*

(ASAPS) Firenze – Ci sono alcune storie che nessuno racconta. Alcune restano nei cassetti degli archivi perché scomode, altre semplicemente perché, per circostanze tra le più disparate, sono proprio i protagonisti che scelgono di tenerle per loro stessi. La storia di cui vogliamo parlare è accaduta nel pomeriggio del 30 aprile, a Firenze, all’ingresso di un supermercato del centro, ed ha come protagonisti due uomini: Francesco, 67 anni, che ha appena finito di fare la spesa, e Gianni Buonomo, 58 anni, poliziotto della Stradale di Firenze. Due parole su Gianni: è uno sbirro da una vita e da una vita batte in borghese le strade e le autostrade di tutta Italia alla ricerca di delinquenti.
Da una vita, messi via la pistola e il distintivo, indossa nel tempo libero la divisa del volontario del soccorso in un’associazione di Firenze...



>Leggi l'articolo


da il Centauro n. 188

Mercoledì, 09 Dicembre 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK