Giovedì 28 Maggio 2020
area riservata
ASAPS.it su

AVVISO

Da oggi è scaricabile il C.d.S. 2015 per i soci che hanno richiesto l'Agenda della Sicurezza Stradale 2015 e la chiavetta USB

 

Da oggi, tutti i Soci che hanno richiesto l'Agenda della Sicurezza Stradale 2015 e la chiavetta USB, la Smart card della sicurezza stradale da 8 GB, potranno scaricare il Codice della Strada 2015, aggiornato con la legge 120/2011 e coi Decreti Legislativi 59/2011 e 150/2001, nonché con la tabella complessiva della riduzione del 30% delle sanzioni, introdotta dal Dl. 69/2013, convertito nella legge 98/2010 e, infine con l'adeguamento  delle sanzioni decorrenti dal 1° gennaio 2015.

La procedura per lo scarico del C.d.S. aggiornato è del tutto automatica e occorrerà soltanto seguire le indicazioni fornite dal cd stesso.

Nel caso di errori, il cd e la chiavetta contengono un file di testo per le istruzioni.
Per l'aggiornamento del C.d.S. 2015, si consiglia di leggere attentamente le indicazioni presenti sotto ogni sistema utilizzato.

Coloro i quali abbiano già proceduto all'installazione del cd-2015, non dovranno fare altro che aprirlo, cliccare sul C.d.S. 2015 e, a seconda del sistema utilizzato, cliccare su QUI. Partirà automaticamente lo scompattamento di uno zippatto, che si consiglia di salvare sul desktop. Una volta salvato tale file, accedere a Risorte di rete,  C:/, aprire la cartella Asaps e dall'interno di essa eliminare la cartella htdocs ivi presente.

Una volta eseguita questa operazione occorrerà aprire il file zippato che precedentemente salvato sul desktop e scompattarlo nella cartella C://Asaps (tale percorso apparirà automaticamente nella finestra). A questo punto occorrerà cliccare sull'indicazione UNIZIP e il tutto verrà scompattato automaticamente ricostruendo la cartelle htdocs all'interno della cartella Asaps su C, precedentemente eliminata.

A conclusione della procedura chiudere lo zip, chiudere la prima pagina del cd-rom precedentemente aperta e cliccare nuovamente sull'icona Asaps presente sul desktop.

Stessa procedura va eseguita per l'aggiornamento della chiavetta, con l'unica accortezza che anzichè della lettera C:, occorrerà fare riferimento alla lettera che la USB assumerà una volta che è stata inserita nella porta USB del computer.

In ogni caso, ove insorgessero difficoltà operative, ci si può rivolgere alla sede  nazionale per ottenere qualche utile indicazione sulla procedura da seguire.

Per coloro che abbiano già proceduto ad un primo aggiornamento e necessitano di eseguirne un secondo o altri ancora, è necessario avere inserito nel lettore o nella porta USB la chiavetta e digitare sulla barra degli indirizzi il seguente percorso: https://www.asaps.it/AggiornamentoCds2015/index.html

 

La redazione Asaps



Pronti gli aggiornamenti del CdS 2015 sia per il CD dell’Agenda  che per la chiavetta UBS. (ASAPS)

Lunedì, 02 Febbraio 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK