Lunedì 06 Luglio 2020
area riservata
ASAPS.it su

Carta d'identità elettronica – Cie
Una storia triste e infinita che va avanti da troppi anni e che sarebbe ora di chiudere, in qualunque modo

di Raffaele Chianca*

Tutti anche i più giovani, avranno sentito parlare del programma Apollo, il programma spaziale americano che ha portato allo sbarco dei primi uomini sulla Luna. Concepito durante la presidenza di Dwight Eisenhower e condotto dalla NASA, Apollo iniziò veramente dopo che il presidente John Kennedy dichiarò, durante una sessione congiunta al Congresso avvenuta il 25 maggio 1961, obbiettivo nazionale il far "atterrare un uomo sulla Luna" entro la fine di quel decennio.
L’obbiettivo venne raggiunto durante la missione Apollo 11 quando, il 20 luglio 1969, gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin sbarcarono sulla Luna, mentre Michael Collins rimase in orbita lunare.
Pensate, in nove anni l’uomo ha raggiunto uno dei suoi sogni, mettere piede sulla luna, a noi invece, non è bastato più di un decennio per vedere in porto il progetto relativo alla carta d'identità elettronica, strumento di identificazione personale nonché di autenticazione per l'accesso ai servizi web erogati dalle Pubbliche Amministrazioni, una storia triste e infinita che va avanti da troppi anni e che sarebbe ora di chiudere, in qualunque modo...

>LEGGI L'ARTICOLO

da il Centauro n. 180

 

 

Giovedì, 15 Gennaio 2015
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK