Lunedì 18 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

L’intervista a Riccardo Nencini, vice ministro a Infrastrutture e Trasporti

“Omicidio Stradale? Legge in vigore entro un anno, altrimenti esiste la strada del decreto legge”. E sul nuovo codice della strada, grande attenzione alle utenze deboli: ciclisti, bambini e anziani. Parcheggio gratuito in città alle donne in stato di gravidanza”

(ASAPS) - Riccardo Nencini, classe 1959, è l'attuale Vice Ministro delle Infrastrutture e Trapporti. Toscano di razza (Mugellano, per essere precisi) rappresenta al momento uno dei più convinti sostenitori per l'introduzione del reato di Omicidio Stradale. Nipote del ciclista Gastone Nencini, campionissimo tra gli anni '50 e '60 che vinse Giro e Tour, ha da sempre un rapporto privilegiato con la bicicletta ed ha ricoperto anche la carica di presidente della Federazione Ciclistica Toscana. Il Centauro, dopo l'intervista a Matteo Renzi, fa con lui il punto della situazione sulla proposta di legge avanzata dalle Associazioni Lorenzo Guarnieri, Gabriele Borgogni e ASAPS.

 

>LEGGI L'INTERVISTA


da il Centauro n. 180

Martedì, 23 Dicembre 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK