Venerdì 15 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

Ridurre il rischio stradale durante gli spostamenti di lavoro:
lo standard ISO 39001

a cura di Marco De Mitri*

Quanto è rilevante il rischio stradale negli spostamenti effettuati per lavoro? Molto più di quanto possa sembrare: gli incidenti stradali costituiscono infatti la prima causa di morte sul lavoro (come testimoniato dai dati INAIL). Per ridurre il rischio stradale, le aziende che trasportano merci e persone hanno ora uno strumento specifico: lo standard ISO 39001:2012 “Road Traffic Safety Management System”.


Lo standard ISO 39001 (“Road Traffic Safety Management System”) detta le linee guida per qualunque organizzazione che, in qualsiasi modo, genera e attrae traffico stradale (o interagisce comunque con esso), allo scopo di ridurre il numero di morti e quello dei feriti gravi causati dagli incidenti.
Parliamo quindi di innumerevoli realtà: autotrasportatori, operatori del trasporto pubblico locale, compagnie di taxi, aziende con personale su veicoli di rappresentanza o di servizio, forze dell’ordine, ecc. Sono interessati anche i gestori ed i proprietari (pubblici e privati) delle infrastrutture stradali, e perfino i grossi poli attrattori o generatori di traffico (scolastici, industriali, commerciali, sportivi, ecc.).

 


>LEGGI L'ARTICOLO

 

da il Centauro n. 174

 

 

 

Venerdì, 02 Maggio 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK