Mercoledì 17 Luglio 2019
area riservata
ASAPS.it su
TUTTOADR , Articoli 20/01/2014

LA NOMINA E GLI OBBLIGHI DEL CONSULENTE PER LA SICUREZZA
DELLE MERCI PERICOLOSE IN REGIME ADR

di Franco MEDRI*
Foto di repertorio dalla rete

L’articolo 11, del Decreto Legislativo 27 gennaio 2010, n. 35 stabilisce che per determinati trasporti di merci pericolose in regime ADR, oppure per le operazioni di imballaggio, di carico, di riempimento o di scarico, connessi a tali trasporti, è prescritto l’obbligo della nomina del consulente per la sicurezza da parte del legale rappresentante dell’impresa (il certificato di formazione professionale é rilasciato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici, a seguito del superamento di un apposito esame ed ha validità 5 anni; inoltre, può essere rinnovato mediante una prova di controllo da sostenere entro il quinto anno di validità del certificato stesso. Il certificato modello CE di consulente per la sicurezza rilasciato all’estero è valido anche in Italia).

 

> Leggi l'articolo

 

 

 

Lunedì, 20 Gennaio 2014
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK