Domenica 25 Febbraio 2024
area riservata
ASAPS.it su

Incidenti 2012
Italia - Francia pareggio! 3.653 morti sulle strade in Italia e 3.653 in Francia. Ma questa volta ci battono loro ai rigori...

Foto di repertorio dalla rete

(ASAPS) Quasi nessuno ci avrà  fatto caso, ma a noi non è sfuggito. Dall'esame dei dati sulla sinistrosità  nei paesi dell'Unione Europea nel 2012, recentemente diffusi dall'Istat, emerge un dato veramente sorprendente. Italia e Francia nel 2012 hanno registrato lo stesso identico numero di vittime sulle strade: 3.653, senza una differenza neanche minima. Incredibile!
Intanto è un motivo di soddisfazione per noi che da un po' di anni "marcavamo" i cugini e li avevamo anche superati nel 2011 (3.970 vittime in Francia e  3.860 in Italia) , con 110 lenzuoli bianchi in meno stesi sulle strade,  dopo che i concittadini di Hollande  avevano fatto segnare  nel decennio scorso valori sempre migliori dei nostri.
Ma, guardando bene,  è veramente un pareggio? Non è esattamente così.
Se andiamo a vedere la diminuzione delle vittime nel 2012 per i francesi è stata del 7,8%,  in Italia ci siamo fermati invece a un più modesto - 5,4%. Inoltre se verifichiamo il numero di vittime in rapporto agli abitanti,  entrambi i paesi fanno segnare un dato superiore alla media europea che è di 55 morti ogni milione di abitanti.
In Italia siamo a 61,1 ogni milione di abitanti, in Francia si fermano a 57,6.
Insomma questa volta, a differenza che nel 2006, ai rigori ci hanno battuto loro. (ASAPS)

 



Italia-Francia. Un pareggio sorprendente, ma un po' migliore per loro. (ASAPS)

 

 

 

 

 


 

Venerdì, 29 Novembre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK