Domenica 15 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Rivista Il Centauro 30/10/2013

Un bilancio per il 2012
Come sono andati gli esami per la patente?

La statistica diffusa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti fotografa nel dettaglio le percentuali relative al conseguimento delle patenti di guida nello scorso anno

di Anna Barbetta

Nel 2012, a livello nazionale, 1.645.979 persone hanno svolto le prove d’esame per il conseguimento della patente di guida. Di questi, ben il 91,95%, pari a 1.513.499 persone, ha sostenuto l’esame attraverso un’autoscuola, a fronte dell’8,05% di chi si è presentato da privatista. Nell’Italia settentrionale, su un totale di 707.157 esaminati, il 6,11% era privatista, mentre il 93,89% era stato seguito da un’autoscuola. In quest’area la Regione con più esaminati è stata la Lombardia, con un rapporto tra privatisti e autoscuole del 5,89% al 94,11%. Passando all’Italia Centrale, complessivamente le persone che hanno sostenuto l’esame per la patente sono state 373.595, l’11,99% delle quali come privatisti e l’88,01% attraverso l’autoscuola. Nel Lazio, la Regione con più esaminati – 166.184 – il 12,13% era privatista mentre l’87,87% si presentava tramite autoscuola. Nell’Italia Meridionale – 371.732 esaminati – il 6,17% era privatista, mentre il 93,83% proveniva da un’autoscuola. Qui la Regione con più prove è stata la Campania, con il 95,53% proveniente da autoscuola. Nell’Italia insulare – 193.495 esaminati – la Regione in testa è la Sicilia, con il 90,65% tramite autoscuola.

 

> Leggi l'articolo

 

da il Centauro n. 170

Mercoledì, 30 Ottobre 2013
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK