Lunedì 24 Giugno 2024
area riservata
ASAPS.it su
Morti Verdi , Notizie brevi 07/05/2012

Fine settimana tragico anche per le Morti Verdi
3 morti e 2 feriti gravi in incidenti con trattori agricoli
Fra le vittime il 17enne figlio di un ispettore della Polizia Stradale di Aosta

(ASAPS) Un fine settimana veramente da dimenticare il primo del mese di maggio. Dopo le 5 vittime dell gravissimo incidente del pullman che trasportava  gli appartenenti all'Associazione Carabinieri di Aprilia, e alle 3 piraterie mortali in una delle quali ha perso la vita anche un Finanziere in servizio a Prato, persino i campi delle nostre contrade sono stati funestati da numerose tragedie. in totale nel fine settimana l'Osservatorio Morti Verdi ha registrato ben 5 incidenti drammatici con 3 vittime e due feriti gravissimi.
In uno degli incidenti mortali, ad Aosta ha perso la vita un ragazzo di 17 anni figlio di un ispettore della Polizia Stradale di Aosta.
Riepiloghiamo qui sotto la sequela di incidenti che hanno funestato il week-end e ricordiamo anche che nel 2011, secondo il nostro Osservatorio Morti Verdi,  sono stati registrati 409 incidenti nei quali hanno perso la vita 194 persone e 271 sono rimaste ferite.
 
> I dati completi dell'Osservatorio Morti Verdi del 2011
 




Muore schiacciato sotto il trattore
Tragico incidente a Pieve Torina

di Sara Santacchi
PIEVE TORINA (MC) 06.05.2012 - Tragico incidente intorno alle 20 a Fosso delle Cesi nella frazione Giulo di Pieve Torina. Un trattore con a bordo due persone, che aveva attaccato un carrettone con della legna, si è improvvisamente ribaltato su una strada sterrata di montagna. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Camerino nonché gli ausiliari del 118 che hanno trovato i due passeggeri in gravi condizioni. Il conducente, Amatildo Sbriccoli, proprietario del mezzo, 48 anni residente a Pieve Torina è apparso in forte stato di shock oltre ad esser rimasto gravemente ferito riportando diverse lesioni e fratture, motivo per il quale è stato subito trasportato all’ospedale di Camerino. Non c’è stato niente da fare, invece, per l’altro passeggero, I. C., di origini rumene, ma che risiedeva a Serravalle, che è stato tirato fuori da sotto il trattore già morto. Al momento l’uomo, di cui non vengono rese note le generalità complete,  si trova all’obitorio di Camerino. Ancora da comprendere le cause e le dinamiche dell’incidente ora al vaglio degli inquirenti. Probabilmente l’eccessivo peso del carrettone deve aver sbilanciato il mezzo che si è poi ribaltato. La perdita dell’equilibrio è probabilmente stata fatale.
 
da cronachemaceratesi.it

 



 
Si rovescia col trattore, muore agricoltore
Il decesso è avvenuto alcune ore dopo il ricovero nell'ospedale di Chieti

di Rossano Orlando (Ha collaborato Daria De Laurentiis)
SAN VITO (CH) 05.05.2012 -  E' morto alcune ore dopo il ricovero nell'ospedale di Chieti. La sua fibra non ha retto ai traumi causati dallo schiacciamento del trattore con il quale si era rovesciato nei campi. Antonio D'Angelo, 75 anni, coltivatore originario di Ortona, è l'ennesima vittima sul lavoro. Anche lui è stato travolto e ucciso da un mezzo agricolo con il quale aveva raggiunto un podere.  D'Angelo, residente in contrada Bardella di Ortona, stava lavorando in un terreno di sua proprietà quando, molto probabilmente a causa di una manovra sbagliata, si è ribaltato col mezzo gommato finendo schiacciato sotto le ruote del veicolo.  L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio in località Passo Tucci, a San Vito Marina, nelle vicinanze del campo sportivo comunale. In soccorso dell'agricoltore, che ha riportato un politrauma, era intervenuta l'eliambulanza del 118 che è atterrata nei paraggi e ha subito trasferito l'uomo nell'ospedale di Chieti dove è stato sottoposto ai primi accertamenti.  Sul posto dell'incidente, oltre agli esperti del servizio di emergenza sanitaria 118, sono arrivati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Lanciano e tre vigili della polizia locale dell'Unione dei comuni della Costa dei trabocchi: il tenente Claudio Tavani e gli agenti Luigi D'Addario e Gabriele Caravaggio, che hanno effettuato i primi rilievi.  Il campo di D'Angelo è coltivato ad ulivi. Il terreno non è tutto impervio, ma di colpo declina in un tratto che si fa scosceso. Non si conosce ancora la dinamica dell'incidente, ma si ipotizza probabilmente una manovra errata da parte del coltivatore, forse durante la fase della retromarcia innestata sul mezzo agricolo. Il trattore, forse a causa del peso e della predisposizione del terreno, si è ribaltato finendo per schiacciare l'anziano agricoltore.  L'uomo, nonostante il politrauma riportato, è rimasto cosciente durante tutte le fasi del soccorso. I medici comunque si sono riservati la prognosi vista anche l'età del ferito. Un fascicolo sull'incidente sarà consegnato ai magistrati.

da  ilcentro.gelocal.it

 



 
Un trattore travolge un 42enne. E' in prognosi riservata
FERMO 05.05.2012 - Era sceso dal trattore durante il prorpio lavoro quando il mezzo, per cause ancora in via di accertamento, ha iniziato a muoversi e lo ha travolto. Il fatto è evvanuto ieri pomeriggio. G.G., 42enne fermano, è stato immediatamente trasportato con l'eliambulanza all'ospedale Torette di Ancona dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Erano circa le 16,15 quando l’uomo si trovava a bordo del mezzo agricolo in contrada Madonnetta d'Ete. Ad un certo punto è sceso dal veicolo per togliere alcuni attrezzi dal terreno ma il trattore si è sfrenato ed è ripartito prendendo in pieno G.G.. Diverse le fratture riportate dal 42enne, tanto che i sanitari della locale Croce Verde, accorsi sul posto hanno immediatamente allertato l’eliambulanza del Torrette. L’uomo, rimasto sempre cosciente durante le fasi di soccorso. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Compagnia di Fermo, con quest’ultimi impegnati nei rilevamenti del caso.
 
da  laprovinciadifermo.com

 



 
L'incidente è avvenuto su una strada sterrata
Trattore si ribalta nella scarpata Morto un ragazzo di 17 anni, due feriti

 

 



Il trattore guidato da Jerusel finito nella scarpata

 

L'incidente a Ozein lungo una pista forestale. Il mezzo si è capottato finendo contro una pianta. Feriti in modo non grave altri due giovani che erano a bordo.
AYMAVILLES (AOSTA) 04.05.2012 - Un ragazzo di 17 anni, Mathieu Jerusel, è morto nel tardo pomeriggio di oggi dopo essere stato sbalzato da un trattore precipitato in una scarpata, ad Aymavilles. Sul mezzo c’erano altri due coetanei della vittima, rimasti feriti in maniera lieve. I tre si erano allontanati da casa per una breve gita nei boschi sotto il villaggio di Ozein. Poco dopo le 17, mentre stavano rientrando a casa, percorrendo in discesa una stretta pista forestale sterrata, il mezzo agricolo, condotto da Jerusel, si è capottato - forse dopo essere salito sul bordo in pendenza che costeggia la strada - finendo in una scarpata per alcuni metri e schiantandosi contro un albero. Jerusel è caduto ancora più a valle, mentre gli amici sono riusciti a saltare dal mezzo. La zona è particolarmente impervia e per i soccorsi si è reso necessario l’intervento dell’elicottero del soccorso alpino valdostano. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri e il 118. I due feriti, le cui condizioni di salute non sono gravi, sono stati trasportati all’Ospedale regionale di Aosta.
 
da  edizioni.lastampa.it

 



 
Si ribalta il trattore, 60enne gravemente ferito nel frentano
LANCIANO (CH)  4 maggio 2012 - Ancora un incidente agricolo nell’hinterland di Lanciano. Erano da poco passate le 15, oggi pomeriggio nella campagne di Sant’Apollinare quando un piccolo trattore gommato si è ribaltato più volte travolgendo il conduicente. Si tratta di un 60enne del luogo che ha riportato lo schiacciamento di degli arti inferiori. Immediato l’intervento degli operatori dlela Croce Rossa in servizio 118 dell’ospedale di Lanciano che hanno soccorso il 60enne e constatandone le gravi condizioni, hanno chiesto l’intervento di una eliambulanza che è atterrata nel vicino campo sportivo. Da lì, il ferito è stato trasportato a Chieti dove resta ricoverato in prognosi riservata.
 
da  ilpuntoamezzogiorno.it


 

Lunedì, 07 Maggio 2012
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK