Giovedì 21 Novembre 2019
area riservata
ASAPS.it su

stiche - percentuali di incidenti, rischi, morti, feriti, danni, infrazioni, alcool, droga, multe, punti patente

stiche - percentuali di incidenti, rischi, morti, feriti, danni, infrazioni, alcool, droga, multe, punti patente

Statistiche - percentuali di incidenti, rischi, morti, feriti, danni, infrazioni, alcool, droga, multe, punti patente

Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Nel  terzo fine settimana di novembre (15-17 novembre 2019) secondo i dati raccolti dall’Osservatorio ASAPS sono stati 2 gli incidenti mortali col coinvolgimento di motociclisti con 2 vittime, in diminuzione rispetto alla sett...
Condividi
(ASAPS) Secondo i rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno aggiungere poi quelli delle Polizie Locali) rispetto al corrispondente fine settimana dello scorso anno 16-18 Novembre 2018) aumenta il numero compl...
Condividi
(ASAPS) Secondo i rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno aggiungere poi quelli delle Polizie Locali) rispetto al corrispondente fine settimana dello scorso anno 9-11 Novembre 2018) aumenta il numero comple...
Condividi
13/11/2019 Altre statistiche , Notizie brevi ,...
Al vertice delle tratte più pericolose per le due ruote ci sono l'Aurelia in Liguria, il Grande Raccordo Anulare di Roma, la Sorrentina (Napoli), la Gardesana Orientale (Verona) e la Sicula (Messina)
Roma - Settantasei incidenti su 100 avvengono nelle città, 6 in autostrada e 18 sulle strade extraurbane; nel 2018, sulle autostrade è stabile il numero di incidenti, ma è aumenta il numero delle vittime (a causa del...
Condividi
76 incidenti su 100 avvengono nei centri abitati, 6 in autostrada e 18 su strade extraurbane; nel 2018 in autostrada è stabile il numero di incidenti ma aumenta il numero di morti (a causa dell’incidente del Ponte Morandi), ...
Condividi
  (ASAPS) Dati contrastanti nel  mese di settembre 2019. Sono in leggero aumento gli incidenti, cresce in modo più netto il numero dei feriti, consistente invece la diminuzione dei morti, rispetto all’omon...
Condividi
Nel  terzo fine settimana di ottobre (18-20 ottobre) secondo i dati raccolti dall’Osservatorio ASAPS sono stati 8 gli incidenti mortali con 8 vittime, in calo rispetto alla settimana scorsa (9 gli incidenti mortali con 10 vitt...
Condividi
11/10/2019 Statistiche
                          Vittime della strada Male: Genova (+37), Bari (+24) e Brescia (+22) Bene: Modena e Foggia ...
Condividi
(ASAPS) Secondo i rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno aggiungere poi quelli delle Polizie Locali) rispetto al corrispondente fine settimana dello scorso anno 28-30 Settembre 2018) aumenta il numero comp...
Condividi
La Lombardia è la regione che conta il maggior numero di motocicli circolanti. E’ anche il territorio dove gli incidenti stradali comportano ancora gravi conseguenze per i motociclisti. Localizzare i punti critici per ridurre i fattori di rischio
Nel 2017, sul territorio lombardo, il numero di morti tra i motociclisti è stato pari al 26% del numero totale delle vittime da incidente stradale. A fronte di questo drammatico dato Regione Lombardia si è attivata attraver...
Condividi
16/09/2019 Notizie brevi , Statistiche
Secondo i dati Aci-Istat, nel 2018 gli scontri fatali sono stati il triplo che nel capoluogo lombardo. Allarmante la situazione dei pedoni: un terzo dei decessi di tutte le metropoli italiane accade a Roma
Milano 49, Roma 143: in questi due numeri c’è tutto il dramma della capitale d’Italia. Sono i morti che si sono registrati sulle strade delle due città nel corso del 2018. Una differenza abissale, difficile da d...
Condividi
(ASAPS) Secondo i rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno aggiungere poi quelli delle Polizie Locali) rispetto al corrispondente fine settimana dello scorso anno 7-9 Settembre 2018) diminuisce il numero com...
Condividi
(ASAPS) PARIGI, 5 settembre 2019 – La Francia sta conoscendo un periodo di relativa stabilità in termini di sicurezza stradale in questo 2019, con effetti però diametralmente opposti ai nostri soprattutto per quanto r...
Condividi
22/08/2019 Notizie brevi
Giordano Biserni, presidente di Asaps, lancia un grido d'allarme: "Nel primo weekend di agosto 25 centauri hanno perso la vita". Tra le cause degli incidenti: "Distrazione e uso del cellulare"
E' un'estate 'maledetta' dal punto di vista degli incidenti stradali, spesso purtroppo mortali. Una tragica contabilità che parla nel 2019 di 33 morti sulle strade nella provincia di Forlì-Cesena, con un pic...
Condividi
(ASAPS) Anche nel  mese di luglio 2019 continuano a prevalere dati poco positivi. Sono in leggero calo gli incidenti e calano anche i feriti, ma aumenta ancora il numero delle vittime mortali rispetto all’omonimo mese dello sc...
Condividi
Il terzo fine settimana di agosto secondo i dati raccolti dall’Osservatorio ASAPS ha causato 11 incidenti mortali con 11 motociclisti morti. Ancora veramente tanti,  anche se il dato è molto lontano  rispetto ai 22...
Condividi
(ASAPS) Secondo i rilievi della Polizia Stradale e dei Carabinieri (ai quali si dovranno aggiungere poi quelli delle Polizie Locali) rispetto al corrispondente fine settimana dello scorso anno 17-19 Agosto 2018) diminuisce il numero comp...
Condividi
È stato netto il calo delle vittime mortali nell’ultimo fine settimana di luglio 26-28 agosto. L’Osservatorio ASAPS ha registrato 7 decessi. Sempre tanti sia chiaro, ma in netto calo rispetto ai 12 o 14 delle settimane precedenti o ai 20...
Condividi
Morti: aumentano giovani (15-19 anni: +25,4%), anziani (70-74 anni: +22%), ciclomotoristi (+17,4%) e pedoni (+1,5%); diminuiscono ciclisti (-13,8%), motociclisti (-6,8%), e automobilisti (-3%). Utenti vulnerabili = 50% dei decessi. ...
Condividi
I dati diffusi oggi da Aci-Istat sugli incidenti stradali 2018 certificano un andamento leggermente positivo, ma dal trend molto incerto se si considera che il calo -1,6%  dei morti nel 2018, recupera solo in parte il peggioramento del d...
Condividi