Domenica 20 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Per la Cassazione il riitardo nel pagamento delle sanzioni amministrative per violazioni del Codice della Strada giustifica la maggiorazione semestrale
Mentre il Governo è al lavoro sull'imminente D.L. fiscale, manovra che vedrà l'addio definitivo a Equitalia e una, ancora non ben definita, "rottamazione delle cartelle", la Corte di Cassazione, terza sezione civile, si è espressa a favore dell'esattore nella sentenza n. 21259/2016... >Continua a leggere s...
Condividi
25/Ottobre/2016
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
I chiarimenti del Ministero dell'Interno con la circolare allegata
La polizia stradale è ammessa a utilizzare qualsiasi strumento per verificare la regolarità dei veicoli in circolazione. Non sarà necessario per gli agenti attendere l'omologazione degli strumenti per elevare i v...
Condividi
Per la Corte d'Appello di Lecce, l'altro potrà andare esente dalla colpa presunta soltanto se il giudice accerta che la sua condotta è immune da censure
In occasione di un sinistro stradale, anche se dall'istruttoria è emersa la responsabilità di uno dei conducenti, il giudice deve comunque accertare che la condotta di guida dell'altro automobilista coinvolto sia im...
Condividi
In caso contrario, la "multa" per eccesso di velocità va annullata
Tra gli strumenti che le forze dell'ordine hanno a disposizione per rilevare e sanzionare il superamento dei limiti di velocità è comparso, negli ultimi tempi, un nuovo sistema: lo scout speed. Si tratta, in sostanza, d...
Condividi
Per la Cassazione si applica l'art. 131-bis che esclude la punibilità per la particolare tenuità del fatto
La guida in stato di ebbrezza è considerata, nel nostro ordinamento, un reato. Chi lo commette, tuttavia, non è punibile se il suo tasso alcolemico supera di poco la soglia limite... >Continaua a leggere su studiocat...
Condividi
Semaforo verde? Il via libera non conferisce al conducente un diritto di precedenza pieno. Questo è in sostanza il senso della sentenza datata 4 marzo 2016 con la quale il Tribunale di Frosinone ha dato torto ad un conducente...
Condividi
di Girolamo Simonato*
Nel sito adnkronos.com , è stato pubblicato il 15/10/2016 alle ore 20:24 Una lite con un parcheggiatore abusivo, che pretendeva il pagamento per la sosta, è sfociata nel ferimento di un uomo con una coltellata. E' acc...
Condividi
Il problema della legittimità del prelievo coattivo e dell'utilizzabilità in ambito penale degli accertamenti
Ai sensi dell'art. 186 C.d.S., la guida in stato di ebbrezza conseguente all'uso di bevande alcoliche costituisce condotta vietata (c. 1) e punita con sanzioni di natura amministrativa e penale in relazione al tasso alcolemico ac...
Condividi
(ASAPS) Pupille dilatate? Stato soporifero o al contrario mega-eccitamento. Atteggiamento allucinato? Non è questa la sintomatologia del drogato alla guida, anzi, meglio: la sintomatologia c'è ma non fa prova. E' qu...
Condividi
Se l'avviso all'assicuratore va dato entro tre giorni, la possibilità di far valere il diritto permane in generale per due anni
Quando si resta coinvolti in un sinistro stradale e si subiscono dei danni, occorre avere bene in mente quali sono i termini da rispettare. Denuncia di sinistro Innanzitutto c'è il termine per denunciare il sinistro, fis...
Condividi
Per la Cassazione si tratta di semplice illecito amministrativo e non penale
Il parcheggiatore abusivo, se viola il provvedimento del questore che aveva ordinato di desistere da quella condotta, non commette un reato ma un semplice illecito amministrativo, da punire con una sanzione amministrativa. Il principi...
Condividi
(ASAPS) In apparenza sembra una questione di disguidi amministrativi e multe, in sostanza, vista la nuova norma sull'omicidio stradale e le relative fattispecie che e aggravano la pena, è qualcosa che potrebbe incidere sulla c...
Condividi
Per la Cassazione l'incertezza sul contenuto del portafogli in ogni caso non fa scattare la particolare tenuità
Delitto "solo" tentato se il borseggiatore non riesce a rubare il portafogli sull'autobus poichè, dopo averlo sottratto, viene individuato da un agente di polizia lasciando cadere il maltolto. Lo ha stabilito la Co...
Condividi
Nota di commento alla sentenza del Tar Catania n. 1917 del 18.07.2016
Il caso sottoposto all'attenzione del Tar Catania, nella recente sentenza n. 1917/2016 è assai interessante e riguarda un esperto cacciatore ed utilizzatore di un gran numero di armi. Parliamo di un appassionato della discipli...
Condividi
Per la Cassazione, anche senza trascrizione al Pra, mero mezzo di pubblicità, il vecchio proprietario va esente da responsabilità
La cessione di un'autovettura si può realizzare per effetto del mero consenso tra le parti e la trascrizione del'atto al PRA non costituisce un requisito di validità o efficacia del trasferimento, ma un mezzo di pub...
Condividi
La Cassazione consolida l'orientamento secondo il quale la responsabilità penale ricorre anche nelle condotte moleste esplicate a mezzo sms
Può il destinatario di messaggi sms molesti e/o ingiuriosi agire in sede penale? A tale frequente interrogativo ha dato risposta, di recente, la Cassazione con una interessate pronuncia (cfr. Cass Pen. Sez. prima, n. 16215/2016)...
Condividi
Il decreto penale notificato dal Ministero Pubblico
Ci siamo occupati già dell'argomento (leggi: "Multe per eccesso di velocità in Svizzera: difendersi dalla procedura ordinaria di denuncia") esaminando gli elementi del procedimento amministrativo e penale util...
Condividi
A chi va addebitata la responsabilità del sinistro quando sono coinvolti più veicoli
Il tamponamento è un tipo di sinistro stradale che si realizza quando un veicolo con la sua parte anteriore urta la parte posteriore di un altro veicolo che lo precede in strada. In questi casi, la responsabilità viene ...
Condividi
Il codice della strada punisce chi non mantiene la vegetazione ordinata provvedendo alla cura di piante o siepi
Vietate le siepi poco curate, sporgenti sul marciapiede, e la vegetazione incolta che arreca danno alla viabilità: pena una salata multa. È questa la soluzione adottata da diversi comuni italiani per contrastare il fenomeno...
Condividi
Per la Cassazione viola il contratto la compagnia che risarcisca automaticamente il presunto danneggiato ignorando gli elemento forniti dall'assicurato
Se l'assicurato contesta espressamente il sinistro verificatosi, fornendo anche nomi di testimoni dell'accaduto, è l'assicurazione che deve dimostrare di aver svolto le dovute valutazioni della fondatezza e seriet&agra...
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 ... 11