Venerdì 25 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
Il blog cattolico Pontifex ha avviato da alcuni anni una vera e propria battaglia contro i gruppi blasfemi
Bestemmiare su Facebook può costare caro: ovverosia una multa compresa tra 51 e 309 euro. Sebbene essere blasfemi non è più reato, il nostro ordinamento continua a sanzionare come illecito amministrativo l'utilizzo in pubblico di invettive o parole oltraggiose contro la divinità (leggi: "Bestemmiare è ancor...
Condividi
28/Novembre/2016
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Per scoprire se il tentativo di notifica ha avuto ad oggetto l'uno o l'altro atto non si può far altro che provvedere quanto prima al ritiro
Se, al ritorno a casa da lavoro, troviamo nella cassetta delle lettere un avviso di giacenza, non dobbiamo allarmarci subito: numerosi indici, infatti, permettono di capire già da subito se il contenuto della lettera non recapitat...
Condividi
Ecco come è regolamentato dal codice delle assicurazioni l'indennizzo delle lesioni macropermanenti e quello delle lesioni micropermanenti
Il risarcimento delle lesioni all'integrità psico-fisica di un soggetto, nel nostro ordinamento, viene valutato utilizzando metodi che variano a seconda del contesto in cui il danno è stato cagionato. In particolare,...
Condividi
Giornali e cappotti sulle sedie o amici e familiari che "tengono" il parcheggio per l'auto. Una prassi quotidiana molto diffusa ma non sempre lecita...
A chi non è mai capitato di trovare la sedia al cinema occupata con una borsa, o quella ad un'assemblea tenuta da parte con il cappotto? O peggio ancora: a chi non è mai successo di incontrare un individuo, fermo ai lat...
Condividi
Commento alla sentenza del Tar Catanzaro n. 1104 del 25 giugno 2015
Un militare chiede ma non ottiene il trasferimento definitivo. La storia delle sue domande, in sintesi, è questa. In un primo momento chiede ed ottiene un trasferimento temporaneo, visto che la moglie è colpita da sindrome ...
Condividi
(ASAPS) Il tagliandino del parcometro scaduto è un inadempimento contrattuale o una violazione stradale? Detta in altri termini, è giusto multare, invece che pretendere semplicemente che che l'utente paghi la differenza...
Condividi
La disciplina dell'art. 131-bis c.p. tra normativa e giurisprudenza
L'art. 131-bis c.p., introdotto con il d.lgs. n. 28/2015, delinea una causa di non punibilità di natura sostanziale che risponde alla concezione gradualistica del reato e ai principi di sussidiarietà e proporzionalit&ag...
Condividi
Il codice privacy sanziona infatti il reato di illecito trattamento dei dati personali
Scattarsi una foto in compagnia di un amico e pubblicarla su Facebook è un'operazione che molti compiono quotidianamente senza troppa preoccupazione, mentre, in realtà, essa potrebbe anche costare il carcere... >...
Condividi
(ASAPS) In materia di trasporto su strada di animali, nella specie i bovini tranne i vitelli, il periodo di riposo tra i diversi periodi di viaggio può essere di regola superiore a un'ora. Tuttavia, detta durata, laddove sia s...
Condividi
Lo ha chiarito la Corte d’Appello di Milano ribadendo la giurisprudenza della Corte Costituzionale secondo cui la nullità è deducibile sino alla deliberazione della sentenza di primo grado
Solo condanna amministrativa per l’automobilista che viene pizzicato alla guida in stato di ebbrezza se non viene avvertito, prima di essere sottoposto all’etilometro, di aver diritto all’assistenza di un legale di fidu...
Condividi
Nota di commento a Corte di Cassazione, sentenza n. 21072, pubblicata in data
L'art. 2054, comma I, c.c., stabilisce che il conducente di un veicolo senza guida di rotaie è obbligato a risarcire il danno prodotto a persone o a cose dalla circolazione del veicolo, se non prova di aver fatto tutto il poss...
Condividi
Le diverse ipotesi di reato che si possono configurare in caso di minaccia a un pubblico ufficiale
La minaccia a pubblico ufficiale è un delitto privato contro la pubblica amministrazione disciplinato dall'art. 336 del codice penale.   La norma La disposizione sancisce che: "Chiunque usa violenza o minac...
Condividi
Per la Cassazione spetta al giudice stabilire se l'allontamento dall'abitazione violi gli obblighi di buona fede e correttezza chiesti al dipendente
Spetta al giudice di merito stabilire se l'allentamento dalla propria abitazione del lavoratore assente per malattia configuri o meno violazione degli obblighi di buona fede e correttezza del dipendente, volti a consentire l'eser...
Condividi
A seguito di un incidente è possibile subire sia danni a cose che lesioni a beni non suscettibili di valutazione economica. Ecco quali sono le categorie di riferimento
Le tipologie di danno riconosciute e risarcite, nel nostro ordinamento, sono due: il danno patrimoniale e il danno non patrimoniale. Danno patrimoniale Il danno patrimoniale è rappresentato dalla lesione al patrimonio del dan...
Condividi
Il codice della strada punisce la condotta di chi insudicia o imbratta la strada o le sue pertinenze
Il codice della strada, nel regolamentare i comportamenti che tutti i conducenti devono tenere, pone una particolare attenzione anche al decoro delle strade. L'articolo 15, infatti, quando elenca i comportamenti che i cittadini non...
Condividi
  (ASAPS) Non fermarsi all’alt della polizia è un illecito stradale. Ma darsi alla fuga correndo all’impazzata tanto da mettere a repentaglio la vita degli altri utenti della strada configura il reato di ...
Condividi
In forza del c.d. decreto fiscale, non potranno essere sanate le violazioni del codice della strada che hanno natura penale. Le altre saranno sanate con il taglio di tutti gli interessi
Tra le novità del c.d. decreto fiscale n. 193/2016 (sul quale leggi: "Equitalia e multe: in vigore la sanatoria dei debiti") che destano particolare interesse per i cittadini rientra a pieno titolo la nuova sanatoria dei...
Condividi
Dall'addio ad Equitalia alla rottamazione delle cartelle, tutte le novità e il testo del decreto fiscale pubblicato ieri in Gazzetta
E' stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale per entrare subito in vigore il c.d. decreto fiscale (n. 193/2016 qui sotto allegato) contenente tutta una serie di importanti interventi per i contribuenti: a partire dall'addio ad ...
Condividi
Il Tribunale di Torino annulla la cartella esattoriale di Equitalia con la sentenza n. 4651/2016
 E' illegittima la cartella Equitalia emessa in seguito al ricorso al prefetto, se non vi è stata risposta nei termini di legge. Lo ha sancito il tribunale di Torino, con la recentissima sentenza 4651/2016, annullando la ...
Condividi
Nota di commento alla sentenza del Tar Bologna n. 772/2016
I militari che svolgono il loro servizio sovente si trovano esposti a rischi consistenti. Si tratta di circostanze che possono anche oltrepassare i confini di quel "rischio ordinario" tipico delle loro specifiche funzioni ed at...
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 6 ... 11