Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(GdP di Cesena, 8 febbraio 2012)
A seguito delle recenti modifiche normative introdotte dalla legge n. 120/2010 la violazione di cui all’art. 186, comma 2, lett. a) del c.d.s. non configura più ipotesi di reato, ma viene punita “con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 500 a euro 2.000, qualora sia stato accertato un valore corrispondente ad un...
Condividi
30/Marzo/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Tribunale Civile di Torino, sez. III, 28 luglio 2011, n. 5171)
Non è legittimo invocare l’art. 201, comma 1 bis lett. F), c.s. quale motivo per la mancata contestazione immediata, allorquando risulti che, in verità, l’accertamento non è stato effettuato con i disposi...
Condividi
(Trib. Di Gela, 12 ottobre 2011, n. 449)
Nella condotta del proprietario e/o custode del veicolo oggetto di sequestro amministrativo, ai sensi dell’art. 213 c.s., che circoli abusivamente con lo stesso, è ravvisabile la sola violazione amministrativa prevista dal comma 4 del medesimo art. 213...
Condividi
(Tribunale Bari, sez. Monopoli, 22 novembre 2011)
La sentenza 22 novembre 2011 del Tribunale di Bari (sezione distaccata di Monopoli) s’inserisce nel novero delle pronunce che affrontano l’annoso problema della individuazione del soggetto pubblico responsabile dei danni caus...
Condividi
(Gdp di Milano, 11 giugno 2010 n. 15420)
Con ricorso depositato il 10/10/2009 yy proponeva opposizione ai sensi dell'art. 204 bis Dlgs 285/92 avverso i verbali di contestazione n. yyyyyyyyyyyyyy emessi della Polizia Locale di Milano per la violazione dell'art. 7 comma 9 e comma 14 C.d.S....
Condividi
(Tribunale Forlì, sez. pen., 7 novembre 2011, n. 1167)
La materia in questione è quella, ben collaudata, del consenso al prelievo ematico giustificato da protocolli medici di pronto soccorso. Essa si connota per una giurisprudenza piuttosto stabile, con interventi frequenti della Supr...
Condividi
(Tribunale Lecce, sez. Tricase, 19 ottobre 2011, n. 263)
La vastissima casistica in materia di danni da cose in custodia registra una interessante pronuncia di merito che, in maniera chiara e lineare, tratteggia l’iter decisionale che l’autorità giudiziaria deve seguire in s...
Condividi
di Ugo Terracciano
regge di pecore multato per divieto di transito. E’ questo (più o meno) il provvedimento decretato dal sindaco di una piccola località pugliese nel maggio del 2010. Ovviamente, agli ovini non è stata comminata alcuna sanzione pecuniaria. Una misura interdittiva sì: divieto di percorrere un tratto di settecento metri nell’abitato nonché obbligo di percorrere un tracciato alternativo...
Condividi
(Tribunale Torre Annunziata, sez. Gragnano, 27 settembre 2011, n. 516)
Il c.d. attestato di rischio, come è noto, è un’attestazione predisposta dall’impresa di assicurazione – di validità limitata nel tempo (al massimo di un anno), in cui è indicata la “cl...
Condividi
(Tribunale Livorno, sez. Cecina, 9 novenbre 2011, n. 170)
La sentenza Tribunale di Livorno, Sez. Cecina, 9 novembre 2011, n. 170 si segnala per la pregevole ricostruzione dello stato dell’arte in tema di responsabilità della pubblica amministrazione per danni cagionati da beni dema...
Condividi
Pagine: 1 2 3