Venerdì 23 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen, sez.IV, 12 giugno 2012, n. 23150)
È sempre possibile l’accertamento dello stato di ebbrezza dall’evidenza dei sintomi. Tuttavia, in assenza di elementi idonei a formulare obiettive valutazioni sul tasso alcolemico, lo stato di ebbrezza accertato in via sintomatica, impone di fare riferimento all'ipotesi di minore gravità, di cui all'articolo 186, comma 2, lett. a)...
Condividi
13/Luglio/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
13/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 28 dicembre 2011, n. 29355 )
In tema di sanzioni amministrative, nei confronti del proprietario del suolo che consenta a pubblicità in vista dell’autostrada, in violazione dell’art. 23 comma 7, del codice della strada, è applicabile, quale ...
Condividi
13/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen, sez. III, 18 giugno 2012, n. 24086)
La normativa antisismica deve essere applicata a tutte le costruzioni la cui sicurezza possa interessare la pubblica incolumità, a nulla rilevando la natura dei materiali usati e delle strutture realizzate, in quanto l’esige...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 12 luglio 2012, n. 27994)
In caso di guida in stato di ebbrezza, anche con la sentenza di patteggiamento deve essere applicata la sospensione della patente di guida, che, avendo natura di sanzione amministrativa accessoria, non rientra tra quelle espressamente...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 12 luglio 2012, n. 27989)
In tema di applicazione della pena su richiesta delle parti, ove il giudice abbia applicato la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, che consegue di diritto, in misura inferiore...
Condividi
12/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 12 luglio 2012, n. 27940)
1. La Corte d'Appello di Genova ha confermato la sentenza del Tribunale di La Spezia che, all'esito di giudizio celebrato con rito abbreviato, ha ritenuto xx responsabile di aver guidato in stato di ebbrezza e lo ha condannato a due mesi di arresto e 1.400,00 Euro di ammenda...
Condividi
12/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 12 luglio 2012, n. 27954)
1. La Corte di appello di Trento ha confermato la sentenza del tribunale della medesima città che aveva ritenuto tizio colpevole del reato di cui all'art. 186 comma 2, lett. c) del codice della strada, per aver guidato una autovettura in stato di ebbrezza in conseguenza dell'uso di bevande alcoliche, tasso alcolemico accertato pari a 1,54 e 1,33 g/l...
Condividi
12/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, del 4 luglio 2012, n. 11182/12)
"in tema di sanzioni amministrative per violazione del codice della strada, la decorrenza del termine di 150 giorni, entro il quale deve essere notificata la contestazione dell'infrazione, ai sensi del comma 1 dell'art. 201 ...
Condividi
12/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 16 febbraio 2012, n. 6405)
In tema di colpa specifica costituita dall’inosservanza del limite di velocità stabilito per i centri abitati, non può ritenersi scusabile, in base alla declaratoria di parziale incostituzionalità dell’ar...
Condividi
11/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.IV, 11 luglio 2012, n. 11709)
(Omissis)   RITENUTO IN FATTO   che il consigliere designato ha depositato, in data 29 febbraio 2012, la seguente proposta di definizione, ai sensi dell'art. 380-bis cpc: "Nel corso di un giudizio di...
Condividi
10/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ.,sez. VI-3, 10 luglio 2012, n. 11516)
Spetta al soggetto danneggiato provare l'incidenza dei postumi da sinistro stradale sulla sua attività lavorativa, presente e futura. Lo ha stabilito la Sesta Sezione Civile - 3 della Corte di Cassazione, con l'ordinanza 1...
Condividi
10/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.VI, 11 giugno 2012, n. 9482)
Con rituale ricorso ex articolo 125 disp. att. del codice di procedura civile omissis riassumeva davanti al Tribunale di Roma il giudizio introdotto dinanzi al giudice di pace di Roma volto ad ottenere l'accoglimento di una serie di domande proposte nei confronti dei Comuni di Genova e di Roma...
Condividi
10/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI-5, 19 giugno 2012, n. 10089)
La disposizione contenuta nel Decreto legge n. 203/2005 relativa alla possibilità di imposizione del fermo amministrativo, ha efficacia retroattiva, per cui potrà essere applicata a casi precedenti all’entrata in vigo...
Condividi
10/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen, sez. II, 2 febbraio 2012, n. 4490)
Non dà luogo alla configurabilità dei reati, neppure tentati, di sostituzione di persona e di truffa, ma soltanto all’illecito amministrativo di cui all’art. 188, comma 4, cod. strad. il solo fatto che taluno, a...
Condividi
10/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen, sez. IV, 5 luglio 2012, n. 26111)
L'art. 11 della Legge n. 689 del 1981, relativo ai criteri per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie e delle sanzioni accessorie facoltative, ma utile fonte di orientamento pure nel contiguo contesto delle sanzi...
Condividi
10/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen , sez. IV del 27 giugno 2012, n. 25399)
Se il soggetto asmatico e, proprio a causa delle sue condizioni, non riesce a sottoporsi all’alcool test (e quindi a portare a termine la prova) non vi può essere alcun reato. Il giudice deve desumere lo stato di alter...
Condividi
09/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, del 12 giugno 2012, n. 23148)
Condividi
04/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. IV, 04 luglio 2012, n. 25745)
Lo straniero residente nello Stato da oltre un anno, che si ponga alla guida con patente scaduta di validità, risponde del reato previsto dagli artt. 116, comma tredicesimo, e 136, comma sesto, cod. strada. (Cass. Pen., sez. IV, 4...
Condividi
04/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.III, 4 luglio 2012, n. 25740)
1. Con sentenza in data 22/05/2007 il Tribunale di Pesaro, sezione distaccata di Fano, aveva affermato la colpevolezza di omissis in ordine al reato di cui all'art. 589 comma 2 del codice penale (omicidio colposo per violazione di norme stradali), a lui ascritto perchè, immettendosi in...
Condividi
04/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. VI, 16 dicembre 2011, n. 27202)
In tema di competenza per territorio del giudice dell’opposizione a sanzioni amministrative, ove siano contestate più violazioni verificatesi in luoghi diversi, nell’impossibilità di applicare il criterio del lu...
Condividi
Pagine: 1 2 3