Giovedì 25 Febbraio 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., sez. VI, 10 novembre 2011, n. 23457)
La guida successiva al materiale ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza, ma precedente il provvedimento di sospensione da parte dell’autorità amministrativa competente, configura non la violazione dell’art. 216, comma 6, c.s., ma quella di cui all’art. 218, comma 6, c.s.. (Cass. Civ., sez. VI, 10 novembre 2011, n. 234...
Condividi
16/Maggio/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
16/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, 27 ottobre 2011, n. 22457)
In tema di sanzioni amministrative, comprese quelle relative alla disciplina della circolazione stradale, non costituisce motivo di nullità della contestazione la circostanza che la relazione di notifica, anziché sull&rsquo...
Condividi
15/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. II, 2 febbraio 2012, n. 4490)
Non integra il delitto di sostituzione di persona la condotta di colui che si limiti ad esporre sul parabrezza dell’auto un contrassegno per invalidi, rilasciato ad altra persona che non si trovi a bordo del veicolo, al fine di acc...
Condividi
14/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 9 maggio 2012, n. 17220)
È punibile penalmente per il reato di fuga l’automobilista che, dopo aver tamponato, non si ferma il tempo necessario per soccorrere l’altro conducente che ha avuto il colpo di frusta. (Cass. Pen., sez. IV, 9 maggio 20...
Condividi
14/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ. Sez. Unite, 6 aprile 2012, n. 5575)
1.- Il relatore nominato ai sensi dell'articolo 377 del codice di procedura civile ha osservato quanto segue nella relazione ritualmente comunicata e notificata ex articolo 380 bis del codice di procedura civile: "con sentenza n…. il giudice di pace di P. - adito da …. con ricorso del 2006 avverso...
Condividi
11/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 9 maggio 2012, n. 7037)
Ai sensi dell’articolo 2051 del C.c. ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose in custodia, salvo che provi il caso fortuito. Ne consegue che il custode può liberarsi dalla responsabilità se prova ...
Condividi
11/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.VI, 21 febbraio 2012, n. 2533)
Ritenuto che il consigliere designato ha depositato, in data 19 dicembre 2011, la seguente proposta di definizione, ai sensi dell'art. 380-biscpc " omissis residente a omissis propose opposizione ex art. 615 cpc dinanzi al Giudice di pace di Carrara, chiedendo l'annullamento di una cartella di pagamento...
Condividi
11/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.II, 16 febbraio 2012, n. 2245)
Con sentenza n. 1181 del 3 novembre 2009, il Tribunale di Terni dichiarò inammissibile l'appello proposto dal Comune di Terni avverso la pronuncia del locale Giudice di pace che aveva accolto l'opposizione di omissis per l'annullamento di un verbale che gli contestava la violazione...
Condividi
11/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 8 maggio 2012, n. 7014)
In tema di contestazione, l’articolo 200 Cs dispone che la violazione deve essere “immediatamente” contestata al trasgressore “quando è possibile”, dovendosi altrimenti procedere alla notifica del ver...
Condividi
10/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.VI, 12 gennaio2012, n. 339)
(omissis)   FATTO E DIRITTO   1) I signori A. F. e G. L. si opponevano a un verbale di contestazione per violazione dell’art. 158, co. V Codice della Strada, accertata dalla polizia municipale del Comun...
Condividi
09/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.II, 2 febbraio 2012, n. 1479)
Con sentenza depositata in data 12 ottobre 2005, il Giudice di pace di Bologna rigettava l'opposizione proposta da F.D. avverso sei verbali di contestazione della violazione dell'art. 7 C.d.S., commi 9 e 13, elevati nei suoi confronti dalla Polizia Municipale di Bologna, per essere transitato...
Condividi
07/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 3 luglio 2008, n. 18234)
In tema di circolazione stradale, nei casi di tamponamento a catena di veicoli fermi incolonnati, vale il principio che vada addebita all'ultimo veicolo la responsabilità di tutti i tamponamenti dei veicoli precedenti. Nel t...
Condividi
04/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 23 marzo 2012, n. 10912)
Nell’ipotesi di confisca del veicolo con cui è stato commesso il reato, non integra la nozione di appartenenza a persona estranea allo stesso la mera intestazione a terzi del bene. Ciò in quei casi in cui precisi elem...
Condividi
04/05/2012 Corte di Cassazione
di Ugo Terracciano*
Guidi ubriaco? Vuoi evitare la confisca dell’auto se il tasso supera i limiti più alti? Prendi l’auto in leasing e nessuno te la tocca più. Non è un consiglio per eludere la severa regola, in barba ai Tri...
Condividi
04/05/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 22 novembre 2011, n. 43019)
La fattispecie di reato di cui all'art. 189 co. 6 del Codice della Strada (omissione di soccorso) è punibile solo nella forma dolosa, che si verifica anche quando il dolo sia soltanto eventuale, il che si configura normalmente...
Condividi
Pagine: 1 2