Mercoledì 25 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen. sez. IV, del 28 giugno 2018, n. 29500)
La giurisprudenza di questa Corte ha affermato in plurime pronunce che solo la dicitura dell'errore nello scontrino della rilevazione è indicativa del funzionamento difettoso. In proposito, si veda la recente sentenza di questa sezione (Sez. 4, n. 6636 del 19/01/2017 Rv. 269061) in cui si è affermato che è configurabile il reato d...
Condividi
03/Settembre/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
03/09/2018 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, del 9 luglio 2018, n. 18027)
Sanzioni C.d.S.: obbligo di comunicare i dati del conducente Svolgimento del processo Con ricorso proposto innanzi il Prefetto di Ancona, l'avv. C. A. impugnava il verbale di contestazione del 3.10.2007 con il quale gli ve...
Condividi
03/09/2018 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. sez. VI, del 23 luglio 2018, n. 34940)
Il possesso di lampeggiante blu, laddove contraffatto (nel sendo che il soggetto non è titolato ad averlo) integra il reato all'art. 497-ter, primo comma, n. 1, cod. pen. (Sez. 5, n. 32964 del 29/05/2014, Piva, Rv. 260191, nel...
Condividi
L'automobilista con un tasso alcolico non troppo elevato va assolto solo se il danno commesso è lieve o non ha procurato danni
Da sempre la guida in stato di ebbrezza è una delle prime cause di incidenti e morti stradali e in Italia è un reato penalmente punito dagli articoli 186 e 186-bis del codice della strada. Ciò avviene sulla base di u...
Condividi
Sostituire nella carta d'identità la fototessera con un selfie integra il reato di possesso di documento d'identificazione falso
Sostituire la foto della carta d'identità con un selfie è reato. Lo sa bene un 52enne di origine foggiana denunciato in questi giorni a Ischia per possesso di documento d'identificazione falso. L'accusa? Proprio...
Condividi
Cassazione respinge ricorso automobilista multato
L'obbligo delle cinture di sicurezza sussiste non solo durante la normale marcia del veicolo, ma anche durante le brevi soste quando si è in coda. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione (ordinanza n. 20230-18), respingendo...
Condividi
Per la Cassazione la copertura assicurativa si estende anche al danno provocato dal conducente con dolo
In tema di assicurazione obbligatoria dei veicoli a motore, la copertura assicurativa si estende anche al danno provocato dal conducente con dolo. Pertanto, il danneggiato ha diritto di ottenere un risarcimento dell'assicuratore non ...
Condividi
Con atto di sindacato ispettivo il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti è stato invitato a prendere in considerazione la problematica della scarsa attendibilità degli etilometri
La questione dell'utilizzo di etilometri illegittimi o inadeguati per l'accertamento dello stato di ebbrezza di chi si mette alla guida ha assunto una portata tale che il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti non pu&ogra...
Condividi
Scatta il primo aumento dell'indennizzo per il danno biologico erogato dall'Inail per infortuni e malattie dopo la legge di bilancio 2016
Dopo due anni di stop, il risarcimento del danno biologico torna di nuovo a crescere e si adegua all'inflazione: il Ministero del lavoro e delle politiche ministeriali ha infatti recepito la rivalutazione proposta dall'Inail con ...
Condividi
La riforma del condominio ha consentito l'installazione di impianti di videosorveglianza, ma solo nel rispetto delle rispetto degli adempimenti preliminari stabiliti dalla legge e dal Garante Privacy
Tra le molte novità introdotte dalla riforma del condominio (legge n. 220/2012) emergono quelle riguardanti la disciplina della videosorveglianza. In precedenza, la materia non risultava espressamente regolamentata e si erano regi...
Condividi
28/08/2018 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. sez. IV, sentenza 15/06/2018 n. 27531)
  Il reato di fuga si perfeziona quando il conducente si allontana o si ferma solo per pochi istanti, senza prestare soccorso e consentire le prime indagini. E' quanto emerge dalla sentenza della Quarta Sezione Penale de...
Condividi
Nota di commento alla sentenza della Cassazione n. 29505 del 28 giugno 2018 sull'accusa di cooperazione in omicidio stradale per la madre che non ha tenuto il bambino per mano
L'ordinamento è un ecosistema giuridico che contiene regole perentorie poste a presidio dei beni fondamentali delle persone, quali la salute e la vita stessa. Ad esempio: l'articolato sistema di norme che governa il vi...
Condividi
La conoscenza dei fatti realmente accaduti in caserma mette l'erede in grado di valutare eventuali azioni risarcitorie
L'interesse alla riservatezza dei dati personali deve necessariamente cedere di fronte ad esigenze autentiche di difesa di interessi giuridicamente rilevanti. Uno di questi interessi è, appunto, quello al corretto e coeren...
Condividi
Sempre più spesso l'applicazione di messaggistica istantanea è al centro delle controversie che gravitano intorno all'ambito del lavoro e delle sanzioni disciplinari ai dipendenti
Negli ultimi anni la comunicazione mobile ha radicalmente mutato la sua conformazione: agli sms, ormai quasi obsoleti, molti utenti 2.0 hanno preferito "WhatsApp" ovvero un'applicazione di messaggistica istantanea che megli...
Condividi
Rischia più di una multa chi apre le porte del veicolo o le lascia aperte provocando pericolo o intralcio agli altri utenti della strada. Vediamo le conseguenze civili e penali
Un gesto frettoloso, spesso compiuto sovrappensiero, con il rischio di dimenticarsi degli altri utenti della strada e dei mezzi che procedono sulla carreggiata: parliamo della diffusa abitudine di aprire lo sportello del proprio o dell&#...
Condividi
In assenza di una norma specifica sul punto, ecco come è possibile risolvere i dissidi dei condomini in materia di posti auto e quale disciplina applicare. Guida ai posti auto in condominio
Spesso i cortili condominiali sono adibiti ad aree di parcheggio; altrettanto spesso, però, i posti auto disponibili non bastano per tutti. Da qui i frequenti conflitti tra vicini di casa su chi abbia diritto di parcheggiare e chi...
Condividi
Per il Tribunale di Napoli l'assicurazione non paga per il furto della vettura assicurata se le chiavi si trovavano in prossimità del veicolo, ad esempio nello stesso box auto
L'assicuratore non deve alcun indennizzo all'assicurato che ha stipulato una polizza furto/incendio laddove vi sia stata una responsabilità del contraente nella determinazione  dell'evento, ovvero qualora il fu...
Condividi
Il decreto attuativo sulla riforma delle carceri stralcia molte delle previsioni della riforma Orlando, tra cui l'allargamento della possibilità di ricorrere alle misure alternative
Sul limitar della scadenza della delega, nella serata di giovedì 2 agosto 2018, il Consiglio dei Ministri riunito a Palazzo Chigi ha approvato, in esame preliminare e su proposta del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, tre ...
Condividi
Proclamato un nuovo sciopero da parte dei giudici di pace che incroceranno le braccia dal 17 settembre al 14 ottobre
Nuovo sciopero dei giudici di pace che incroceranno le braccia per 4 settimane consecutive, a partire dal 17 settembre prossimo per contestare l'operato del Ministro della Giustizia Bonafede. È quanto annuncia l'Unagipa ne...
Condividi
Da Nord a Sud le segnalazioni di auto sulle spiagge fanno scattare l'intervento delle forze dell'ordine e i verbali per l'infrazione delle ordinanze comunali e del Codice della Navigazione
Spesso la tentazione di avvicinarsi al mare, arrivandoci con la propria auto, è tanta: per ammirare un tramonto, per scendere e fare una passeggiata a riva, semplicemente per sostare qualche minuto approfittando della brezza marin...
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 ... 16