Lunedì 23 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
La categoria dei giudici di pace ha confermato lo sciopero dall'8 gennaio al 4 febbraio. Garantita solo un'udienza a settimana e niente partecipazione all'inaugurazione dell'anno giudiziario
I giudici di pace hanno confermato lo sciopero nazionale di 4 settimane, dall'8 gennaio al 4 febbraio, per protestare contro la riforma della magistratura onoraria che li vede sul piede di guerra da oltre un anno. "Il governo ancora in carica e in particolare il ministro della giustizia Andrea Orlando – malgrado gli scioperi che si ...
Condividi
05/Gennaio/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Giudice di Pace, Milano, sentenza 12/10/2017 n° 9134
La sentenza oggetto del presente commento interviene sulla tematica, particolarmente dibattuta in dottrina[1] e in giurisprudenza[2], inerente la cessione del credito risarcitorio derivante da sinistro stradale. Nel caso di specie, ...
Condividi
Per il Tar Catanzaro, non può essere emesso un divieto generico di sosta per gli autocaravan se non ci sono problemi di ordine tecnico
Camper: i comuni non possono genericamente vietare la sosta Per il Tar Catanzaro, non può essere emesso un divieto generico di sosta per gli autocaravan se non ci sono problemi di ordine tecnico I comuni non possono viet...
Condividi
Per il GdP di Terracina a nulla rileva, invece, l'ulteriore visibilità della postazione di controllo in sé
Affinché il verbale di accertamento di un eccesso di velocità possa dirsi valido, è necessario che la postazione di autovelox sia preventivamente segnalata in maniera idonea agli automobilisti, utilizzando l'a...
Condividi
Cosa cambia con la riforma delle intercettazioni definitivamente approvata dal Governo. Le novità e il testo in allegato
  "Maggiore equilibrio fra rispetto delle esigenze investigative, tutela della privacy e diritto all'informazione". Con queste parole il ministero della giustizia presenta la riforma delle intercettazioni (sotto alle...
Condividi
La Cassazione accoglie il ricorso di una casalinga che in seguito ad un incidente aveva riportato un'invalidità permanente del 25%
 In un sinistro stradale, non può escludersi il danno da perdita di chance né quello patrimoniale solo perché la vittima è disoccupata. Così ha stabilito la Cassazione (ordinanza n. 26850/2017 s...
Condividi
Per gli Ermellini, l'automobilista deve comunque dimostrare di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno, senza che a tal fine rilevi l'anomalia della condotta del pedone
Se un pedone viene investito da un veicolo, non sempre accertare che egli abbia tenuto un comportamento colposo è circostanza sufficiente ad affermare la sua esclusiva responsabilità per l'occorso, ma, come emerge dalla...
Condividi
Per la Cassazione, pertanto, è intempestivo il ricorso di legittimità notificato dopo tale orario del giorno della scadenza dei termini per l'impugnazione
Dalla recente sentenza della Corte di cassazione numero 30766/2017 (qui sotto allegata) emerge un importante principio in materia di notificazione: la notifica con modalità telematiche richiesta dopo le ore 21 si perfeziona alle o...
Condividi
Pagine: 1 ... 12 13 14 15 16