Giovedì 06 Ottobre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Semplici criteri da seguire per affrontare una causa amministrativa contro la Prefettura avverso il diniego al decreto di guardia particolare giurata
La Prefettura può mettersi di traverso e rendere la vita difficile a chi è prossimo all'assunzione presso un'istituto di vigilanza privata. Per esempio, può dire no al rilascio del decreto di guardia particolare giurata perchè il richiedente ha avuto un piccolo precedente penale, magari approdato poi ad estinzione per...
Condividi
04/Maggio/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Il reato, ora tra quelli procedibili a querela ai sensi del d.lgs. 36/2018, potrà giovare dell'istituto della riparazione previsto dal nuovo art. 162-ter c.p.
Con il decreto legislativo n. 36/2018 è stato ampliato l'istituto della procedibilità a querela di parte ricomprendendovi tutta una serie di reati che, dal prossimo 9 maggio, non saranno più procedibili d'uff...
Condividi
Anche coloro che commentano su Facebook possono porre in essere il reato di diffamazione
Ebbene sì, a volte anche un semplice commento su Facebook può integrare la fattispecie delittuosa della diffamazione prevista e disciplinata dall'art. 595 del c.p... >Continua a leggere su studiocataldi.it ...
Condividi
Le cose da sapere sui casi in cui è possibile disarticolare la sospensione del decreto e del porto d'armi
Questore e Prefetto, al verificarsi di determinate circostanze ritenute pregiudizievoli, possono decidere di rendere la vita difficile alla guardia particolare giurata... >Continua a leggere su studiocataldi.it di Avv. Fran...
Condividi
03/05/2018 Corte di Cassazione
(Cass. Pen. sez. I, sentenza 03/04/2018 n. 14776)
Con due recenti pronunce la Cassazione torna ad occuparsi del mai risolto problema della distinzione tra colpa cosciente e dolo eventuale, affermando due principi importanti, secondo cui il dolo eventuale di cui all'articolo 43 cod. ...
Condividi
Il Giudice di Pace di Pontremoli conferma l'esibizione via smartphone dell'assicurazione alle forze dell'ordine annullando la multa comminata a un uomo sprovvisto del certificato cartaceo
È consentito esibire alle Forze dell'Ordine, in sede di controllo, il certificato di assicurazione RC Auto in formato digitale, ad esempio attraverso lo smartphone, oppure una stampa non originale dello stesso... >Conti...
Condividi
02/05/2018 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, del 27/03/2018 n. 7513)
I pregiudizi relazionali rientrano nel concetto di danno alla salute, per cui la personalizzazione del risarcimento potrà scattare soltanto in presenza di conseguenze straordinarie. È quanto chiarito dalla Terza Sezione Civ...
Condividi
La giurisprudenza conferma l'annullamento delle sanzioni ove le colonnine non siano equipaggiate per pagamenti con bancomat, salvo oggettiva impossibilità tecnica
È dal 1° luglio 2016 che i Comuni italiani sono obbligati ad abilitare i pagamenti elettronici sui dispostovi di controllo della durata della sosta a pagamento... >Continua a leggere su studiocataldi.it di Licia ...
Condividi
Con due recenti sentenze, la Suprema Corte ha delineato la distinzione tra colpa cosciente e dolo eventuale
La Corte di Cassazione pone la sua attenzione sulla distinzione tra colpa cosciente e dolo eventuale. E lo fa attraverso due recenti pronunce... >Continua a leggere su studiocataldi.it Avv. Francesca Servadei da studiocat...
Condividi
Le cose da sapere sui casi in cui è possibile disarticolare la sospensione del decreto e del porto d'armi
Questore e Prefetto, al verificarsi di determinate circostanze ritenute pregiudizievoli, possono decidere di rendere la vita difficile alla guardia particolare giurata... >Continua a leggere su studiocataldi.it Avv. Frances...
Condividi
Cos'è e come si liquida il danno morale soggettivo, la disciplina, la giurisprudenza della Cassazione, i dubbi sulla sua autonomia e criteri liquidativi in caso di sinistri stradali e nelle ipotesi residue
Il danno morale soggettivo crea ancora divisioni giurisprudenziali. A fronte di chi, rispettando le sentenze gemelle della Cassazione del 2008 lo considera parte del danno non patrimoniale, pronunce recenti ne sostengono l'autonomia....
Condividi
La Cassazione “riapre la porta” a chi dichiara di non sapere chi si trovasse alla guida nel momento in cui è stata commessa un’infrazione stradale che comporta la perdita di punti patente. Se la giurispruden...
Condividi
a cura di Franco Corvino
>Giurisprudenza da il Centauro n. 210    
Condividi
Per la Cassazione, ogni condomino ha un diritto d'uso delle aree destinate a parcheggio nella misura predeterminata dalla legge ed è solo questi ad essere legittimato ad agire affinché ne possa disporre
Non spetta all'assemblea intervenire sulla proprietà esclusiva di un condomino al fine di predeterminare e assegnare le aree destinate a parcheggio. Ne consegue che la delibera dell'assemblea condominiale che assegna tali ...
Condividi
Corte dei Conti Basilicata sentenza n. 109 depositata il 28/02/2018
I fatti traggono origine da alcuni accertamenti sanzionatori effettuati con apparecchiatura per il controllo della velocità poi ritenuti irregolari nella modalità di utilizzo. La corte dei Conti ha ritenuto che fosse dove...
Condividi
(n. 00545/2018 del 2 marzo 2018)
Vista la nota n. 557/APS/U000111/12900.A(24)BIS del 4 gennaio 2018 con la quale il Ministero dell'Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ha trasmesso la relazione sulle questione in oggetto ed ha chiesto sulla stessa il parere del Consiglio di Stato…
Condividi
Per la Corte è valida la notifica a chi si dichiara titolare a ricevere l'atto e firma la ricevuta, anche se ha rapporti provvisori o precari con il destinatario
Deve considerarsi valida la notifica dell'accertamento fiscale consegnata a chiunque si sia dichiarato titolato a riceverla e abbia firmato la ricevuta, anche se ha rapporti di natura provvisoria o precaria con il destinatario che fa...
Condividi
(Corte Cassazione Sezione Tributaria 7638/2018)
L'art. 139 c.p.c.prescrive che la notifica si esegue nel luogo di residenza del destinatario e precisa che questi va ricercato nella casa di abitazione o dove ha l'ufficio o esercita l'industria o il commercio; la norma, inve...
Condividi
10/04/2018 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 16/02/2018, n. 3842)
Cosa succede se i parcheggi all’interno di un condominio non sono sufficienti? Se vi è una insufficienza dei parcheggi all’interno di un condominio si rappresenta un inadempimento del costruttore. Così hanno...
Condividi
La Cassazione più recente ha dato adito a interpretazioni morbide del precetto normativo che, tuttavia, non possono essere condivise
La stretta del legislatore sulle frodi assicurative è passata, negli ultimi anni, attraverso molteplici interventi, l'ultimo dei quali è rappresentato dalla legge sulla concorrenza numero 124/2017... >Continua a ...
Condividi
Pagine: 1 ... 6 7 8 9 10 11 12 13 14 ... 16