Sabato 16 Gennaio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Anche il Comune, oltre alla società appaltatrice dei lavori pubblici, è responsabile – in qualità di appaltante e di Ente proprietario della strada - per il danno derivante dal sinistro stradale che si verifica nelle vicinanze ma al di fuori dell’area di cantiere regolarmente delimitata. Lo ha stabilito la  Cassazione...
Condividi
12/Settembre/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Tribunale Penale di Monza, 11 settembre 2012, n. 1714)
In tema di reato di cui all’art. 186, comma 7 e commi sexies, c.s., all’imputato che in sede di patteggiamento abbia chiesto la conversione della pena detentiva in pena pecuniaria, il giudice può accordare, in ragione ...
Condividi
11/09/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 13 agosto 2012, n. 32439)
Sorpreso alla guida di ciclomotore in stato di ebbrezza e patteggiata le pena per il reato di cui alla art. 186 cds, il conducente vedeva disporsi in sentenza l’applicazione della sanzione accessoria della sospensione della patente...
Condividi
Scontro tra due auto ad Ardea, dove un impianto segnalava il verde nelle due direzioni da cui provenivano i veicoli, da qui lo schianto. Riconosciuta la pari responsabilità al comune, "quale proprietario della strada", e alla società di manutenzione
Roma, 6 set. (Adnkronos) - Il cattivo funzionamento del semaforo da' diritto al risarcimento danni all'automobilista vittima di un incidente causato appunto dal malfunzionamento dell'impianto. Lo ha sancito la Cassazione, con...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 6 settembre 2012, n. 34138)
In tema di circolazione stradale, l’obbligo di prestare assistenza alle persone ferite non è delegabile a terzi ove non risulti un affidamento del compito di assistenza a soggetti dotati di particolare abilitazioni al soccor...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 6 settembre 2012, n. 34154)
In tema di omicidio colposo a seguito di incidente stradale, affinché le condizioni della strada assumano un’esclusiva efficienza causale dell’evento, è necessario che le sue anomalie assumano i caratteri dell&r...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 6 settembre 2012, n. 35154)
n tema di omicidio colposo a seguito di incidente stradale, affinché le condizioni della strada assumano un’esclusiva efficienza causale dell’evento, è necessario che le sue anomalie assumano i caratteri dell’insidia...
Condividi
06/09/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 06 settembre 2012, n. 14927)
In giurisprudenza, si reperiscono alcune sentenze di legittimità nelle quali la Corte di Cassazione ha inteso affermare il principio secondo cui “In tema di circolazione stradale, il conducente che impegna un Incrocio discip...
Condividi
(Corte di Giustizia UE , sez. III, 06.09.2012, n. C - 544/10)
(ASCA) Roma, 6 setembre 2012 - Un vino non puo' essere commercializzato e pubblicizzato come "facilmente digeribile". E' quanto stabilisce la Corte di Giustizia dell'Unione Europea sottolineando come una simile dici...
Condividi
(G.d.P di Napoli, sez. I, 5 settembre 2012, n. 30884)
In ordine alla “assenza di taratura“ delle apparacciature, non vi è nessuna norma, legislativa o regolamentare, che imponga l'iniziale o periodica taratura degli apparecchi autovelox. In assenza di qualsiasi contrario argomento logico o giuridico, tale ragionamento vale anche per i particolari apparecchi autovelox...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 4 settembre 2012, n. 14815)
Nel caso di svolgimento di una gara motociclistica di velocità su strada pubblica, che non sia stata chiusa al traffico, sia i partecipanti che gli altri utenti della strada hanno l’obbligo di rispettare le norme sulla circo...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 4 settembre 2012, n. 14815)
Nel caso di svolgimento di una gara motociclistica di velocità su di una strada pubblica, che non sia stata chiusa al traffico, sia i partecipanti che gli altri utenti della strada hanno l’obbligo di rispettare le norme sull...
Condividi
Pagine: 1 2