Venerdì 30 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. IV, 26 marzo 2010, n. 11848)
Ai fini della configurabilità del reato di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, è necessario che lo stato di alterazione del conducente dell’auto venga accertato attraverso un esame tecnico su campioni di liquidi biologici, trattandosi di verifica che richiede conoscenze di tipo tecnico-specialistico per l’indi...
Condividi
26/Marzo/2010
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Pen., Sez. IV, 18 marzo 2010, n. 10688)
E’ legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di un veicolo il cui conducente, sorpreso alla guida in stato di ebbrezza, ne abbia la disponibilità in forza di un contratto di “leasing”. (Nell&rsq...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 17 marzo 2010, n. 10620)
Integra il delitto di abuso d’atti d’ufficio la condotta degli organi comunali che predispongono una gara d’appalto per il noleggio di strumenti per la rilevazione delle velocità dei veicoli (cosiddetto “au...
Condividi
(Cass. Pen., sez. VI, 17 marzo 2010, n. 10620)
Integra il delitto di abuso d’atti d’ufficio la condotta degli organi comunali che predispongono una gara d’appalto per il noleggio di strumenti per la rilevazione della velocità dei veicoli (cosiddetto autovelox...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VII, Ord., 16 marzo 2010, n. 10476)
Ai fini del reato di guida in stato di ebbrezza, rientra nella nozione di guida la condotta di chi si trovi all’interno del veicolo (nella specie, in stato di alterazione, nell’atto di dormire con le mani e la testa poste sul...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 10 marzo 2010, n. 9472)
In tema di rapporti tra il reato di cui all’art. 834 c.p. e l’illecito amministrativo previsto dall’art. 213 c.s., escluso che si sia in presenza di un concorso apparente di norme, dovendosi invece ritenere che i due il...
Condividi
(Cass. Pen., sez. V, 8 marzo 2010, n. 9224)
Sussiste l’aggravante di cu all’art. 625, comma primo, n. 7, c.p. - sub specie di esposizione della cosa per necessità o per destinazione alla pubblica fede - nel caso in cui il soggetto attivo si impossessi di un&rsqu...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. II, 26 febbraio 2010, n. 7760)
La condotta consistente nell’acquisto, ricezione o detenzione di valori di bollo contraffatti non è, di per sé, sanzionabile penalmente, se non quando ad essa faccia seguito l’effettivo uso di tali valori, previ...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Ciriè, 25 febbraio 2010, n. 2835)
E’ illegittima l’ordinanza-ingiunzione con la quale il prefetto confermi un verbale nel quale, a fronte dell’impiego di un velocimetro del tipo descritto dall’art. 201, comma 1 bis, lett. e), c.s., l’organo ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 23 febbraio 2010, n. 7270)
Ai fini dell’accertamento della contravvenzione di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti (art. 187 del codice della strada), sono utilizzabili le dichiarazioni rese alla polizia dal conducente prima di mettersi all...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 22 febbraio 2010, n. 4242)
In materia di circolazione stradale, la mancanza di particolari limiti di velocità fissati, ai sensi dell’art. 142, comma 2, del D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285, dall’ente proprietario della strada non implica che su du ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 22 febbraio 2010, n. 7029)
L’abusiva messa in circolazione di un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo dà luogo al concorso formale tra il delitto di sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro e l’illecito amministrativo...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 22 febbraio 2010, n. 4170)
La disciplina sulla sospensione dei termini dal 1° agosto al 15 settembre di ciascun anno, posta dall’art. 1 della legge 7 ottobre 1969, n. 742, riconnettendosi alla necessità della difesa tecnica in giudizio, vale per i...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 22 febbraio 2010, n. 4242)
In materia dì circolazione stradale, l’art. 4 del decreto-legge 20 giugno 2002, n. 121 (convertito, con modificazioni, nella legge 1 agosto 2002, n. 168) nel demandare al prefetto l’individuazione delle strade (o di si...
Condividi
(Tribunale Penale di La Spezia, 10 febbraio 2010, n. 141)
Non può dirsi sussistente il reato di cui all’art. 187 c.s. per il solo fatto che alcune persone sedute all’interno di un’autovettura ferma, per la quale non sia stata fornita la prova della messa in circolazione...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 2 febbraio 2010, n. 4159)
ln tema di guida in stato di ebbrezza, l’omesso deposito del verbale contenente gli esiti del cosiddetto “alcoltest” non integra alcuna nullità, ma costituisce una mera irregolarità che non incide sulla va...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. Un., 28 gennaio 2010, n. 1786)
In tema di ordinanza ingiunzione per l’irrogazione di sanzioni amministrative - emessa in esito al ricorso facoltativo al Prefetto, ai sensi dell’art. 204 del d.lgs. 30 aprile 1992, n. 285, ovvero a conclusione del procedimen...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Tortona, 28 gennaio 2010)
Il trasporto eccezionale eseguito con mezzo d’opera la cui massa complessiva a pieno carico superi quella prescritta dall’autorizzazione è soggetto al trattamento sanzionatorio previsto dall’art. 10, comma 18, c....
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 27 gennaio 2010, n. 1687)
In tema di estinzione del diritto ai risarcimento del danno derivante da fatto illecito, l’atto con il quale la compagnia assicurativa invita il danneggiato a sottoporsi a visita medica non è idoneo ad interrompere la prescr...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 26 gennaio 2010, n. 3346)
In tema di guida in stato d’ebbrezza, il giudice legittimamente ammette all’oblazione l’imputato del reato di cui all’art. 186 c.s. in presenza di due misurazioni alcolimetriche che abbiano dato valori diversi, di...
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 ... 20