Giovedì 26 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. II, 24 giugno 2008, n. 17189)
In caso dì violazione amministrativa commessa da minore degli anni diciotto, della stessa risponde, a norma dell’art. 2 della legge n. 689 del 1981, applicabile anche agli illeciti amministrativi previsti dal codice della strada ex art. 194, colui che era tenuto alla sorveglianza dell’incapace, salvo che provi di non aver potuto impedir...
Condividi
24/Giugno/2008
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 24 giugno 2008, n. 17178)
I proprietari od i concessionari di strade pubbliche hanno l'obbligo, previsto dall'art. 14 del codice della strada (D. L. vo 30 aprile 1992, n. 285) di provvedere alla manutenzione, gestione e pulizia di esse, da ritenersi compr...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 24 giugno 2008, n. 17195)
In tema di sanzioni amministrative accessorie, non può disporsi la confisca del veicolo circolante senza essere stata rilasciata la carta di circolazione (art. 93, comma settimo, c.s.), quando l'immatricolazione sia avvenuta s...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 20 giugno 2008, n. 16964)
In tema di violazioni al codice della strada, nel caso di autocarro con targhetta di identificazione del costruttore diversa da quella risultante dalla carta di circolazione, per essere stata sostituita l'intera cabina (con relativa ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 19 giugno 2008, n. 24876)
 In tema di guida in stato di ebbrezza, l'omesso deposito del verbale contenente gli esiti del cosiddetto "alcooltest" non integra alcuna nullità, ma costituisce una mera irregolarità che non incide sulla...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. III, 19 giugno 2008, n. 25116)
L'abusiva circolazione con veicolo sottoposto a sequestro amministrativo dà luogo soltanto all'illecito di cui all'art. 213, comma 4, c.d.s. e non anche al reato di cui all'art. 334 c.p., atteso il carattere di spe...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 12 giugno 2008, n. 15831)
In tema di violazione del codice della strada, la notificazione del verbale di contestazione al proprietario dell’autoveicolo presso la residenza risultante dal pubblico registro automobilistico (P.R.A.) è valida ed efficace...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 12 giugno 2008, n. 15841)
In tema di violazioni del codice della strada quando non sia possibile il pagamento in misura ridotta della sanzione pecuniaria ex art. 202 cod. strada, la mancata impugnazione del verbale non determina la formazione del titolo esecutivo...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 11 giugno 2008, n. 23526)
In tema di guida in stato di ebbrezza, l’art, 379, commi sesto, settimo ed ottavo, del D.P.R. n. 495 del 1992 (regolamento di esecuzione ed attuazione del codice della strada) si limita ad indicare le verifiche alle quali gli etilo...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Verona, 9 giugno 2008, n. 9698)
L’ordinanza prefettizia di ripristino della sospensione cautelare della patente, provvisoriamente sospesa in sede di opposizione alla stessa avanti ad altro giudice di pace, costituisce un provvedimento complementare del precedente...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 9 giugno 2008, n. 15173)
La violazione dell’articolo 10 della legge 17 febbraio 1992 n. 166 (istitutiva del ruolo nazionale dei periti assicurativi per la stima dei danni ai veicoli a motore e natanti), consistente nel mancato tempestivo pagamento della ta...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 9 giugno 2008, n. 15171)
In tema di applicazione delle sanzioni ammini¬strative per violazioni delle norme sulla circolazione stradale, il termine finale entro cui il prefetto deve provvedere sul ricorso in via amministrativa dell'interessato è - ai sensi dell'art. 204 del codice della strada nel testo applicabile...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 3 giugno 2008, n. 14668)
 In tema di violazione del codice della strada, la regola secondo la quale l'omessa contestazione immediata, o l'omessa indicazione, nel relativo verbale, dei motivi che l'hanno resa impossibile, rende annullabile il pro...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 30 maggio 2008, n. 14480)
In tema di assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, il danneggiato può conseguire rivalutazione monetaria ed interessi sull'importo dovuto a titolo di ri...
Condividi
(Cass. Civ., Sez.II, 28 maggio 2008, n. 14097)
In base al dato letterale dell’art. 4 del D.L. n. 121 del 2002, convertito nella legge n. 168 del 2002, nonché alla stregua di un’interpretazione logico-sistematica della medesima norma, l’accertamento delle infrazioni al codice della st...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 28 maggio 2008, n. 14097)
In base al dato letterale dell’art. 4 del D.L. n. 121 del 2002, convertito nella legge n. 168 del 2002, nonché alla stregua di un'interpretazione logico-sistematica della medesima norma, l'accertamento delle infrazio...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 28 maggio 2008, n. 21402)
Non integra il delitto di falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.), la condotta di colui che - fermato dalla Polizia alla guida della propria auto - dichiari falsamente di essere in possesso di patente di gu...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 28 maggio 2008, n. 14040)
In tema di violazioni al codice della strada, la individuazione, contenuta nell'art. 384 del relativo regolamento di esecuzione, delle ipotesi in cui è consentita la mancata contestazione immediata della infrazione che costitu...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 27 maggio 2008, n. 21040)
La penale responsabilità del soggetto preposto alla manutenzione di una via pubblica per eventi lesivi dei quali taluno sia rimasto vittima a causa di irregolarità riconducibili a difetto di detta manutenzione non può...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 27 maggio 2008, n. 13766)
Costituisce violazione dell'art. 173, comma 2, c.s., l'utilizzo durante la marcia del telefono cellulare, anche per la semplice consultazione della rubrica telefonica.
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 ... 13